Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 18 al 30 giugno: vampate calde ma anche qualche momento temporalesco

Arriva il caldo anche al nord, ma qualche scivolone temporalesco utile a rinfrescare sarà ancora da mettere in conto.

Fantameteo 15gg - 11 Giugno 2012, ore 15.29

La risalita della linea di convergenza intertropicale fa davvero pensare che l'ingresso dell'estate anche al settentrione sia ormai prossimo. La fase calda attesa dal 15 al 21 dovrebbe comportare il raggiungimento di valori di alcuni gradi superiori alla media stagionale, proprio nel periodo di massima durata del giorno e di massima altezza del sole sull'orizzonte.

Farà caldo insomma e nelle isole di calore urbana i 32-33°C che potrebbero raggiungersi nelle ore diurne, saranno mal sopportati soprattutto durante la notte, quando il termometro scenderà a fatica sotto i 22°C.

Scatterà dunque inevitabile anche l'ora del condizionatore, con tutte le conseguenze negative che questi apparecchi comportano. La performance anticiclonica durerà fin tanto che una depressione rimarrà stazionaria, parcheggiata sull'estremo ovest del Continente. Qualche disturbo potrà in realtà manifestarsi tra il 19 ed il 21 al nord-ovest, raggiunto da blande correnti sud-occidentali umide e leggermente instabili, ma il resto del Paese sarà sotto la cappa anticiclonica.

Una seconda fase dovrebbe mettersi in moto dal 22 in poi, quando le correnti atlantiche più fresche dovrebbe riuscire ad aprirsi un varco verso il Mediterraneo centrale, favorendo qualche temporale in movimento dal settentrione verso le regioni centrali, specie del versante adriatico, con annessa generale rinfrescata.

Si tratterà di un guasto temporalesco molto veloce, che già dal 25 dovrebbe essere seguito da un'altra importante rimonta anticiclonica, pronta a persistere sino alla fine del mese. 

Di colpo insomma passeremo a condizioni più propriamente tipiche del mese di luglio. Improvvisamente infatti si nota l'offensiva delle depressioni in arrivo dal nord Europa perdere terreno e soprattutto "ossigeno"; evidentemente la forza della radiazione solare si fa sentire anche alle alte latitudini e le spinte dell'aria fredda verso sud si ridimensionano ogni giorno di più.

Questo non significa che vivremo necessariamente un luglio bollente. La storia di questa estate 2012 è tutta da scrivere, giorno per giorno, nessuno (per fortuna) ne conosce la trama in anticipo.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.15: TG-BO Tangenziale Di Bologna

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo 11 Ss253 S.Vitale-Ravenna (Km. 19) e Svincolo 10 Zon..…

h 01.07: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente a Zona Ospedaliera (Km. 15,7) in uscita in entrambe le direzioni dalle 00:21 del 27 mag..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum