Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 17 al 23 dicembre: inverno a pieno regime

Consueta analisi trisettimanale a lunga gittata che ci proietta verso il cuore del periodo natalizio.

Fantameteo 15gg - 9 Dicembre 2009, ore 14.30

Lo scorcio stagionale che introdurrà di fatto l'inverno astronomico ci riserverà molta dinamicità e diverse sorprese. Tutto partirà dalla prima imbeccata fredda attesa dalla metà del mese e proseguirà con il grande nord sempre protagonista, anche se coadiuvato dal alterne intrusioni atlantiche. Sulla carta la situazione che si prospetta è quella più tipica che vede il susseguirsi di fasi potenzialmente nevose fino a quote molto basse su diverse regioni del nostro Paese, segnatamente quelle del nord. Dapprima il gelo nord-europeo, parzialmente infiltratosi per vie traverse anche sull'Italia, preparerà per bene il terreno, poi arriverà l'Atlantico a sospingere l'umidità necessaria per concretizzare le premesse del freddo, trasformando in neve fino a quote basse ogni apporto perturbato che si trovasse a passare sulle nostre regioni. Gli episodi più rilevanti si potrebbero in questo caso avere al nord e su parte del centro, mentre il sud si troverà più spesso ai limiti, con possibilità di assistere anche a qualche modesto sbuffo più mite accompagnato da un ben poco convinto promontorio anticiclonico in transito intorno al 18 dicembre. Entrando nel cuore del periodo natalizio la situazione pare poi precipitare, con una depressione alquanto profonda che potrebbe insediarsi sul bacino centrale del Mediterraneo determinando condizioni favorevoli a tempo perturbato su tutta l'Italia per diversi giorni. Per allora però il limite delle nevicate appare più sfumato, per l'ovvia difficoltà sinottica nell'inquadrare i processi fisici esatti che si compiranno nelle masse d'aria a tale distanza temporale. Per il momento possiamo anticipare che fino a Natale non vivremo un perodo tranquillo e avremo spesso a che fare con freddo, neve, pioggia e vento. Insomma inverno a pieno regime. TENDENZA PREVISIONALE FINO A 23 DICEMBRE 2009 GIOVEDI 17 VENERDI 18 DICEMBRE Un po' di nubi al nord-est e lungo l'Adriatico, con occasionali spruzzate di neve a quote basse in Appennino. Più sole ma freddo altrove. SABATO, 19 DICEMBRE Peggiora rapidamente al nord e al centro con neve inizialmente anche in pianura al nord-ovest. Rovesci in arrivo anche sulle regioni meridionali tirreniche e sulle Isole Maggiori, con neve in Appennino a quote medio-basse. Ventoso e abbastanza freddo. DOMENICA 20 e LUNEDI 21 DICEMBRE Domenica dapprima instabile al sud e lungo il medio Adriatico, più tranquillo altrove. Con il passare delle ore nuovo peggiramento al settentrione, in estensione lunedì anche al resto del centro e sulle meridionali tirreniche, Isole Maggiori comprese. Precipitazioni diffuse e neve a quote basse, soprattutto al nord e sull'Appennino centrale. Ventoso e freddo. MARTEDI, 22 DICEMBRE Condizioni di diffusa instabilità con possibilità di rovesci, nevosi a quote basse, alternati a momenti asciutti e a qualche fugace schiarita. Freddo. MERCOLEDI, 23 DICEMBRE Nuovo peggioramento in vista, con precipitazioni possibili su tutta l'Italia, nevose anche a quote basse al centro-nord. Freddo ovunque.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum