Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 13 al 20 aprile: la primavera si traveste da autunno?

Dall'analisi delle carte e sulla base di alcuni presupposti teleconnettivi pare che aprile si distingerà dai mesi che l'anno preceduto per una lunga fase di tempo fresco e instabile, se non a tratti anche perturbato.

Fantameteo 15gg - 4 Aprile 2012, ore 14.38

 L'alta pressione questa volta sembra dover veramente battere in ritirata. Già avevamo anticipato qualche particolare in questo articolo di martedì 3 http://meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/Dopo-Pasqua-fase-anticiclonica-poi-nuove-nubi-in-vista-per-il-centro-nord-/36814/, e oggi siamo qui a dare le prime conferme su di un mese, quello di aprile, che ha tutte le intenzioni di restituire alla primavera quella verve che l'anticiclone le stava togliendo.

La parola "stabilità" infatti sarà solo un ricordo. Dalla metà del mese governerà la scena euro-mediterranea un ritrovato flusso di correnti atlantiche mediamente ondulate all'inizio, ma via via sempre più incisive sul continente. La sequela delle onde depressionarie facenti capo direttamente al vortice polare avranno come autostrada a scorrimento veloce la tratta Isole Britanniche-regione scandinava.

Un successivo rallentamento del Getto darà poi modo a queste correnti perturbate di accatastarsi sull'Europa centro-orientale e da qui un "rigurgito" carico di aria fredda e instabile tenterà la via contraria e la conquista del Mediterraneo centrale con un colpo al cuore intorno al 16-17 del mese. La probabilità di quest'ultimo evento al momento ammonta a circa il 45% ma ha già tutti i presupposti per andare in porto.

Se dal punto di vista delle precipitazioni potremo contare su diverse situazioni potenzialmente favorevoli, con buona pace della siccità che potrebbe ricevere in quest'istanza un bel colpo, dal punto di vista termico si partirà con un semplice rientro delle temperature su valori normali.

Dopo la metà del mese ecco però aria nord-atlantica via via più fredda guadagnare chilometri quadrati sul Continente fin'anche a raggiungere l'Italia determinandovi un generale calo delle temperature. I valori potranno scendere al di sotto delle medie intorno il 20 aprile al nord e forse anche al centro.

E' una situazione di cui vi abbiamo descritto per sommi capi le peculiarità sinottiche e che non esime però di ritornarvi a tempo debito per descrivere, oltre alle immancabili varianti che nel frattempo incorreranno, anche il dettaglio degli eventuali fenomeni. Per ora basti questa linea di tendenza generale da considerare con le dovute cautele:

VENERDI 13 APRILE: annuvolamenti di passaggio al nord con qualche precipitazione possibile lungo le Alpi. Sul resto d'Italia tempo buono o discreto, con sole prevalente e clima mite.

WEEK-END 14-15 APRILE: peggiora al nord e sulle regioni centrali tirreniche, con tendenza a precipitazioni ad iniziare dal settentrione. Sulle altre regioni passaggi di nuvolosità ma con fenomeni scarsi o assenti, specie lungo l'Adriatico. Addirittura soleggiato all'estremo sud.

Da LUNEDI 16 a MERCOLEDI 18 APRILE: condizioni di tempo instabile a tratti perturbato un po' su tutto il Paese. Probabilmente fenomeni meno frequenti solo all'estremo sud. Cala la quota neve su Alpi e Appennino centrale. Temperature ovunque in incipiente calo.

GIOVEDI 19 APRILE: moderata instabilità con rischio di qualche temporale pomeridiano lungo la dorsale orientale della Penisola. Più asciutto ma sempre incerto sui versanti di ponente. Ulteriormente fresco al nord e in Adriatico.

VENERDI 20 APRILE: possibile una nuova recrudecsenza dei fenomeni al nord e sulla Toscana, anche a sfondo temporalesco. Variabilità altrove ma con spazio anche a momenti soleggiati. Ulteriori nevicate possibili sulle Alpi, anche a quote medio-basse. Lieve rialzo termico sul medio versante adriatico e al sud.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.18: A23 Palmanova-Tarvisio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Gemona-Osoppo (Km. 44,9) e Udine Nord (Km. 26) in direzione aut..…

h 13.10: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Pisa Nord Est (Km. 71) e Svincolo Cascina (Km. 63)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum