Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo dal 12 al 18 gennaio: l'inverno proverà a fare sul serio

Uno sguardo alle previsioni a lungo termine per l'Italia.

Fantameteo 15gg - 4 Gennaio 2013, ore 14.24

La "rinascita" della stagione invernale, dopo il brusco stop di questi giorni potrebbe non essere utopia nella seconda decade di gennaio.

La distanza previsionale ci impone ancora molta cautela ( come al solito), ma negli ultimi giorni si sono fatti notevoli passi avanti verso la ricostituzione di una stagione che sembrava minata alla radice.

Saranno tre i momenti fondamentali per far ripartire la macchina dell'inverno italico. Il primo si esplicherà non appena l'alta pressione tenderà ad attenuarsi, ovvero dopo il giorno 10 gennaio. L'Italia si troverà per qualche giorno in una sorta di "palude barica", senza una configurazione dominante definita. I massimi di pressione si sposteranno mollto ad ovest, fino a raggiungere il cuore dell'Oceano Atlantico.

Questo primo passo lascerà abbastanza agevolmente il posto allo step numero 2, rappresentato da una discesa fredda di diretta estrazione artica, che potrebbe interessare l'Italia durante il secondo fine settimana di gennaio. Le probabilità che questa situazione diventi realtà stanno aumentando.

Durante questa seconda fase, arriverebbero nevicate a quote prossime alla pianura sulle regioni del medio Adriatico e al meridione, mentre il resto d'Italia godrà solo di un consistente calo delle temperature, ma non avrà fenomeni degni di nota.

Il passo successivo, il terzo, vedrebbe l'interazione tra l'aria fredda da est e correnti più umide da ovest, come mostra questa mappa

Se queste due figure (una fredda da est e l'altra umida da ovest) riuscissero a dialogare, si arriverebbe alla neve sulle regioni settentrionali e su parte delle regioni tirreniche, per via dello scorrimento dell'aria umida sopra il preesistente cuscino freddo.

Se si arrivasse a questo terzo punto, l'inverno avrebbe "accontentato" gran parte delle regioni italiane.

Quale percentuale possiamo stimare per questi tre passi? Per il primo abbastanza alta, attorno al 70-80%. Per il secondo, media, sui 45-50%. Per il terzo ancora piuttosto bassa, attorno al 30-35%.

Continuate a seguirci!


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.33: TG-BO Tangenziale Di Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo 5 Bologna Quartiere Lame (Km. 12,5) e Svincolo 4 Aeropor..…

h 22.27: SS3 Via Flaminia

blocco

Tratto chiuso causa fiera nel tratto compreso tra Incrocio Ponte Sanguinaro - SS3 Ter (Km. 79) e In..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum