Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo da sabato 29 giugno a domenica 7 luglio: torna l'anticiclone ma...

Diverse giornate stabili e piuttosto calde, ma forse una sorpresa fresca dopo il 5.

Fantameteo 15gg - 21 Giugno 2013, ore 15.10

Nella foto, Sardegna: isola di Budelli.
Anticiclone alla riscossa sull'Italia durante la prima settimana di luglio, ma non sarà un dominio indiscusso. Si attendono nuove mosse da parte del vortice polare con affondi di saccature verso le latitudini meridionali che i modelli non riescono ad inquadrare ancora perfettamente, ma che non dovrebbero più "inabissarsi" sull'estremo ovest del Continente, spedendoci addosso l'Africa.

Tornerebbe invece in auge una valvola di sfogo più classica: i Balcani, così come succedeva spesso nelle estati del passato, quando qualche temporale colpiva il nord-est, seguito da un po' di rinfrescante maestrale e le estati continuavano senza troppi problemi sul nostro Paese senza eccessivi bollori. 

Ma andiamo con ordine: il caldo tra sabato 29 giugno e giovedì 4 luglio non dovrebbe risultare molto più intenso rispetto a quello che comunque caratterizza solitamente il debutto di luglio.
Ci sarà insomma l'intervento, un po' timido per la verità, dell'anticiclone delle Azzorre, ma con un contributo nord-africano che, con il passare dei giorni potrebbe diventare progressivamente più importante.

In altre parole un picco di caldo, pur non eccezionale, potrebbe riscontrarsi tra martedì 2 e giovedì 4, ma senza raggiungere i valori e l'intensità appena sperimentati.

Poi ecco un vortice freddo tentare lo sfondamento direttamente dal centro Europa verso il settentrione tra venerdì 5 e domenica 7 con "passata" temporalesca rilevante su Lombardia, Triveneto e forse medio Adriatico e annessa nuova rinfrescata.

Un copione classico dell'estate insomma, con le ondate di calore alternate a momenti rinfrescanti caratterizzate da brevi fasi temporalesche. Assurdo stupirsi per tutto questo.

SINTESI PREVISIONALE DAL 29 giugno al 7 luglio:
sabato 29 giugno
: bel tempo ovunque, caldo moderato, un po' più intenso sulle zone interne isolane e in genere sul meridione.

domenica 30 giugno: condizioni pressochè stazionarie.

lunedì 1 luglio: soleggiato ma progressivamente più caldo, specie nelle aree soggette a clima continentale e nelle grandi aree urbane.

martedì 2 luglio: bel tempo , nel pomeriggio temporali di calore possibili su Alpi ed Appennini, temperature senza grandi variazioni ma sempre piuttosto caldo.

mercoledì 3 luglio: soleggiato e caldo, ancora temporali sui rilievi nel pomeriggio ma con pochi sconfinamenti sulle zone pianeggianti.

giovedì 4 luglio: primi segni di instabilità più marcata sull'arco alpino, qualche sconfinamento dei temporali anche sulle alte pianure del nord, ancora locali temporali pomeridiani in Appennino. Caldo intenso sul meridione e le zone interne del centro.

venerdì 5 luglio: dapprima bello ovunque, poi temporali su Alpi, Prealpi e fascia pedemontana del nord. Soleggiato altrove, caldo.

sabato 6 luglio: al nord-ovest rovesci al mattino, poi migliora per foehn, temporali sul Triveneto e l'Emilia-Romagna, in movimento verso il medio Adriatico e zone interne appenniniche del centro, maestrale sulla Sardegna, bel tempo al sud, temperature in diminuzione.

domenica 7 luglio: residua instabilità in Adriatico, bel tempo altrove, clima gradevole e ventilato ovunque con ulteriore calo termico, specie nei valori minimi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum