Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il ritorno della stabilità? Non si vede

Tuffiamoci nel futuro, con le isole incognite, ma con l'alta pressione che si riprenderà a fatica.

Fantameteo 15gg - 11 Aprile 2012, ore 14.53

Magari per il 25 aprile l'anticiclone tornerà in modo spettacolare, ma per ora i propositi atmosferici sembrano ben altri. Se infatti sino al 16 ci terrà compagnia una depressione, nei giorni successivi si delinea ancora un Atlantico abbastanza agitato, in grado di distendere all'altezza dell'Europa centro-occidentale alcune saccature.

Bisognerà vedere se queste avranno la forza di inserirsi ancora sul bacino centrale del Mediterraneo. La nostra idea è che potrebbero farcela, sfruttando proprio la sorte di palude barica che si verrà a creare sul nostro territorio, oltre al fatto che andranno predisponendosi temperature superficiale delle acque mediteranee piuttosto freschine, proprio grazie al maltempo che stiamo vivendo.

Dunque pioggia chiama pioggia? E' probabile ma non certo, perchè comunque vengono percorse anche altre strade, come quella che prevederebbe un affondo addirittura sulle Canarie e una rimonta anticiclonica proprio indirizzata su di noi.

C'è anche una soluzione intermedia, con le saccature che potrebbero coinvolgere a tratti solo il settentrione e parte del centro, e già questo costituirebbe una linea di continuità con le mutate condizioni atmosferiche di questi giorni.
L'impressione è che comunque almeno sino al 25 aprile l'Italia possa risultare in qualche modo coinvolta in situazioni di  variabilità tipiche delle mezze stagioni.

Il monologo anticiclonico sembra lontano ma l'anticiclone non è che tipo da restare in disparte per molto, per questo guardare ai ponti di fine mese con fiducia per il turismo potrà aiutare a consolare chi proprio non sopporta la pioggia.
Ricordiamoci però ancora una volta quanto questa fase perturbata stia davvero contribuendo a salvare agricoltura e fiumi, allontanando lo spettro dei razionamenti idrici.

Vi proponiamo dunque tre carte: la prima è una sorta di mediazione tra le ultime corse dei principali modelli a nostra disposizione, la seconda è molto pessimista e dipinge una nuova fase perturbata per il 21-22, la terza invece fa ben sperare chi non aspetta altro che il ritorno del sole.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.49: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

incidente

Incidente a 1,331 km prima di Svincolo Capaci-Isola Delle Femmine (Km. 4,5) in direzione Svincolo..…

h 06.49: A1 Milano-Bologna

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Milano Sud (Km. 8,9) in direzione Bologna dalle 06:45..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum