Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I passi del caldo: trionfo, gloria e crollo

Le termiche previste in quota non autorizzano a pensare a nessun record. I valori più alti attesi nell'entroterra, complice un mare ancora piuttosto fresco, la cappa potrebbe essere abbattuta a suon di temporali verso la fine del mese.

Fantameteo 15gg - 13 Giugno 2012, ore 14.39

Il momento di gloria per il caldo comincerà da metà mese e durerà probabilmente sino a martedì 26 giugno, sia pure localmente disturbato da qualche breve temporale nelle Alpi e all'estremo nord-ovest. 

L'onda di calore non presenta il carattere dell'eccezionalità nelle isoterme previste in quota, ma è la persistenza a preoccupare. In questo caso il cocktail afa-caldo può giocare brutti scherzi alla popolazione, il ristagno atmosferico farà il resto.

Dal nord Europa, nè tantomeno dall'Atlantico, si vede qualcosa di serio prima del 26 giugno, quando si aprono due strade, entrambe rinfrescanti: 

1 il fresco arriverebbe da temporali frontali in penetrazione da ovest che investirebbero un po' tutto il centro-nord e marginalmente anche il meridione, perlomeno sottoforma di venti freschi da Maestro e Tramontana.

2 il fresco arriverebbe da una penetrazione di un impulso temporalesco sulle Venezie, in movimento verso le regioni adriatiche, accompagnato appunto da un bel rinforzo della ventilazione da nord e un significativo calo termico.

Tutto questo non prima degli ultimi 5 giorni del mese. Fino ad allora ci sono buone probabilità che il caldo resista. Il sostegno al turismo sarà così garantito, ma ogni medaglia ha il suo rovescio e l'abuso di condizionatori con conseguenze virali e bronchiali, la sofferenza di anziani e bambini e quella dei ghiacciai, sono da mettere in conto.

Che probabilità ha invece la rinfrescata di fine mese di fare centro e di scacciare l'onda calda? Al momento la curva termica disegnata dai modelli per quel periodo, tenendo conto delle corse parallele, mostra una graduale discesa, in qualche caso anche brusca, dunque la possibilità di tornare ad un clima meno arroventato si fa concreta.

In sintesi:
gloria del caldo tra il 15 ed il 26 giugno
crollo e ritorno a tempo più fresco dal 27 al 30 giugno
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.01: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Chiesina Uzzanese (Km. 46,4) e Montecatini (Km. 39) in dire..…

h 22.58: SS12 Dell'abetone E Del Brennero

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Fine Vari..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum