Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Freddo in arrivo per fine mese?

Situazione quanto mai ingarbugliata e caotica per l'ulltima parte del mese, ma riappaiono in qualche corsa del modello americano scenari estremi che nelle ultime 48 ore parevano essersi volatilizzati.

Fantameteo 15gg - 19 Gennaio 2012, ore 07.50

L'errore di inizializzazione dati dei principali modelli di riferimento aveva tolto fantasia ai modelli matematici nel lungo termine, persino le solite situazioni estreme che apparivano nelle corse alternative del modello americano, parevano aver perso smalto.
 
Ora finalmente, per la prima volta dal black out, sono tornati a disegnare scenari bizzarri, emozionanti, che rendono questo mestiere intrigante e difficile. E' tornato il meteo fantasy insomma, quello per cui vale la pena di spremersi le meningi. In mezzo a questo guazzabuglio emergono comunque dati molto interessanti, che cerco di raccontare senza scadere nel tecnico:

1 l'evoluzione attuale potrebbe davvero subire scossoni improvvisi durante l'ultima decade del mese. L'andamento classico con semi-onde perturbate mostrato come brodino caldo da 48 ore, con direttrice WNW "puzza", nel senso che nonostante la convergenza delle corse ufficiali dei modelli potrebbe subire una svolta configurativa importante qualora sul Polo entro il 23-24 si manifestasse la seconda attesa iniezione di aria calda, tale da frammentare in modo più netto e spettacolare il vortice polare.

2 in questo caso tutto l'impianto del getto semi-teso crollerebbe, molto più di quanto vogliano farci vedere le corse ufficiali, bocciate anche riguardo a quell'affondo perturbato da SW del 25-26.

3 l'alta pressione si troverebbe improvvisamente a migrare verso nord, potrebbe essere verso l'area scandinava oppure verso il Regno Unito.

4 tutto l'est e forse anche il centro del Continente entro fine mese o i primi di febbraio potrebbero sperimentare una severa irruzione di aria fredda di origine artica con eventuali ciclogenesi mediterranee.

5 l'ipotesi dell'anticiclone scandinavo aprirebbe la strada ad un Atlantico basso con interferenze, risucchi freddi e un inverno tutto d'un tratto vivissimo e ardimentoso.

Quanta bontà ci sia in questo progetto, che al momento è pura meteo fantasy, dovrà essere valutata non appena i dati iniziali delle boe in Atlantico risulteranno del tutto corretti. Pare che questo non possa avvenire prima di sabato 21. Dunque in ogni caso è lecito attendersi qualche ribaltone o almeno sperarlo.

Nelle mappe che vi mostriamo oggi c'è tutta l'incertezza di una situazione che pretende di infilare troppi indici e troppe corse modellistiche anche disparate in un unico perfetto incastro e, a mio modo di vedere, tra le tante cose, anche la teoria delle SSTA, cioè i risvolti barici che si registrano in base alle anomalie delle temperature superficiali dell'Oceano Atlantico, dovrà in qualche modo essere perfezionata.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.45: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Svincolo Montopoli In Val D'arno (Km. 44) e Svincolo Sa..…

h 08.31: A8 Diramazione Per Gallarate-Gattico

incidente

Incidente a Barriera Di Gallarate Ovest (Km. 2,5) in direzione autostrada Milano-Varese dalle 08..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum