Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FIOCCHI di NEVE possibili anche al nord prima della fine del mese

Non è esclusa una retrogressione fredda capace di scavare una depressione sull'alto Tirreno e mar Ligure, pronta a dispensare abbondanti nevicate al nord tra il 24 ed il 27 gennaio.

Fantameteo 15gg - 16 Gennaio 2012, ore 15.04

L'affondo perturbato atteso tra il 20 ed il 22 gennaio sull'Italia potrebbe mettere radici. La ferita finirà per risucchiare aria ulteriormente fredda in discesa dalla Scandinavia verso il centro Europa e il Mediterraneo.

Si tratterebbe senza dubbio di una svolta stagionale importante con la fine della potentissima attività del vortice polare che, per oltre due mesi, ha governato in lungo e in largo la situazione. Ne scaturirebbe un temporaneo blocco delle correnti atlantiche con un ponte anticiclonico azzorriano-russo in grado di chiudere la porta alle miti correnti occidentali e nel contempo di attivare una depressione piuttosto profonda a ridosso dell'alto Tirreno-Mar Ligure tra il 24 e il 27, questa la forbice.

Si tratta per la verità di un'ipotesi un po' azzardata, ma una certa convergenza modellistica verso questa soluzione ci fa propendere perlomeno per segnalarla al grande pubblico.

La spinta fredda e la successiva risalita di aria mite costituirebbero gli ingredienti sufficienti per regalare al settentrione la prima nevicata della stagione che per larghi tratti potrebbe guadagnare anche le zone pianeggianti.

L'attendibilità di una simile previsione è media 45-55%, nel senso che non è affatto campata in aria, ma necessita di ulteriori (prolungate) conferme.

Qui di fianco ecco le due mappe che mostrano la discesa fredda, il blocco delle correnti atlantiche e la successiva formazione ed approfondimento del minimo barico sul Mediterraneo centrale. E' chiaro che in questo caso al centro e al sud si vivrebbe un rialzo termico, dopo i probabili momenti nevosi vissuti tra il 21 ed il 23.

Per la fine del mese l'Atlantico potrebbe spezzare l'incantesimo riproponendo correnti da ovest ma tutto dipenderà da quanto tempo freddo sarà nel frattempo affluito. La regola dice: più il freddo penetra ad ovest, più tempo impiega l'Atlantico per scacciarlo via.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.09: SS62 Della Cisa

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 23 m dopo Incrocio Passo Della Cisa (Km. 56,2) e..…

h 09.08: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum