Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FINE FEBBRAIO: Mediterraneo ancora vulnerabile, l'alta pressione non lo proteggerà a sufficienza

Il "fantameteo" ci porta ad indagare sul tempo che farà negli ultimi giorni di febbraio.

Fantameteo 15gg - 16 Febbraio 2009, ore 13.39

Primavera o coda invernale? Spesso il confine tra queste due situazioni non esiste perchè la fase iniziale della primavera si trasforma spesso nella coda di un inverno proponendo giornate fredde, ventose con neve a bassa quota, alternate a fasi di calma con giornate quasi calde che favoriscono il risveglio vegetativo. Calandoci nella situazione attuale direi che tutto ruoterà attorno a due elementi: l'intensità con cui il vortice polare vorrà proporsi sull'Europa dettando i ritmi della corrente a getto, la capacità di resistenza al sole già alto nel cielo dell'anticiclone russo e in pratica delle masse d'aria fredda che ivi stazionano. Da questa interazione emergerà il profilo meteorologico degii ultimi giorni di febbraio. Se l'alta pressione dovesse essere spinta verso il centro del Continente da una corrente a getto sufficientemente lanciata, allora tutte le saccature in arrivo dall'Atlantico planerebbero verso i Balcani lasciando nord e Tirreno all'asciutto e consegnando un tempo più variabile e fresco solo all'Adriatico. Se invece il vortice polare, per cause fisiologiche e in parte legate allo strat-warming polare di fine gennaio, dovesse smembrarsi ulteriormente rallentando la sua corsa, allora è assai probabile che il febbraio si concluda ancora con neve a bassa quota anche al nord e sulla Toscana. In sostanza quello che si vede di certo è la mancanza di una figura anticiclonica stabile che assicuri bel tempo per diversi giorni. A questo in caso di correnti da nord potrà ovviare la presenza del baluardo alpino sul settentrione e su parte del Tirreno ma non certo in Adriatico e al sud. Le opzioni più probabili dal 24 febbraio ai primi di marzo sono dunque al momento le seguenti: -variabilità perturbata su tutto il centro-sud ma soprattutto in Adriatico, nord spesso al sole e con tempo a tratti ventoso. Temperature di qualche grado inferiori alla media. -variabilità perturbata estesa a tutto il Paese con temperature di qualche grado inferiori alla media. Neve però prevalentemente concentrata sui monti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum