Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine di agosto: anticiclone si, anticiclone no?

Proviamo a dare uno sguardo all'evoluzione atmosferica prevista entro la fine della mensilità corrente, qualche bella giornata di sole in vista per l'Italia, oppure prosegue la fase d'instabilità? La verità sta nel mezzo.

Fantameteo 15gg - 19 Agosto 2014, ore 16.00

In questo periodo così movimentato, l'intervento di una fase instabile quale potrebbe essere quella attesa dalla giornata odierna sino al fine settimana, ormai non fa quasi più notizia. Sotto questo punto di vista l'estate 2014 si è infatti contraddistinta dal continuo fluire di perturbazioni che, una dietro l'altra, hanno plasmato quelle che sono state le caratteristiche salienti di un'estate partita sin da subito col piede sbagliato. Volgendo lo sguardo all'ultima parte del mese, emergono delle parziali novità; l'anticiclone tenterebbe infatti di riconquistare la scena ma i risultati sarebbero ancora una volta incerti.

In tal senso la linea di tendenza espressa dai modelli, pare ancora incerta e difficile da inquadrare dettagliatamente. A partire dal prossimo fine settimana (sabato 23 - domenica 24)
il transito della saccatura verso i settori orientali europei determinerà un miglioramento del tempo su tutto il Paese. Il tentativo dell'anticiclone di riconquistare il terreno perduto, riuscirebbe solo in parte.

Un nuovo e veloce sistema perturbato viene infatti evidenziato da modello americano tra venerdì 29 e sabato 30 agosto
. Un sistema frontale di tipo freddo attraverserebbe i settori settentrionali italiani, determinando una nuova passata di temporali in moto da ovest verso est. A seguire della depressione, un nuovo ricambio d'aria e poi ancora anticiclone ma dalle caratteristiche stagionali "ibride". Mancherebbe completamente la radice africana sul basso Mediterraneo e la presenza di un massimo di pressione posto a nord delle Alpi sarebbe forse il primo indizio di transizione stagionale.

In linea generale, se si escludono le parentesi instabili attese tra venerdì 29 e sabato 30, il periodo a cavallo tra la fine di agosto e l'inizio di settembre non sembrerebbe poi così avverso. Gran parte del periodo trascorrerebbe infatti sotto condizioni anticicloniche, la fase di instabilità portata dalla depressione di fine mese sarebbe a tutti gli effetti una parentesi aperta e chiusa, destinata a lasciare dietro di sè, condizioni atmosferiche accettabili.

Occorre tuttavia non farsi troppe illusioni prima del tempo. Saranno infatti necessarie diverse conferme che dovranno sopraggiungere con l'accorciarsi della distanza previsionale. Non tutti i modelli sono infatti concordi su questa linea di tendenza e non è affatto detto che la fase d'instabilità attesa il 29 ed il 30 agosto possa risolversi davvero così in fretta. Con i prossimi aggiornamenti sapremo senz'altro fornire qualche informazione in più.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum