Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FANTAMETEO: attenzione alla possibile BOMBA GELIDA in arrivo verso la fine del mese

Il tempo durante l'ultima decade del mese potrebbe riservarci grosse sorprese.

Fantameteo 15gg - 10 Novembre 2008, ore 14.07

Indice AO in caduta libera dopo il 18 del mese. Conseguenze: vortice polare debole. Conseguenze: rallentamento della corrente a getto. Conseguenze: sconfinamenti dell'aria fredda verso le basse latitudini Indice NAO in graduale discesa dopo il 20 del mese. Conseguenze: discesa di masse d'aria fredde verso il Mediterraneo Conseguenze: possibili fasi perturbate sul nostro Paese Conseguenze: possibili prime nevicate a bassa quota. Abbiamo riassunto in sintesi cosa potrebbe aspettarci nella seconda parte ma soprattutto nell'ultima decade del mese di novembre con il tempo pronto ad assumere improvvisamente una piega invernale, così com'è accaduto molte volte nelle fasi finali dell'ultimo mese autunnale. Per convenzione infatti in meteorologia il primo dicembre comincia l'inverno. Tutto dipenderà comunque dal posizionamento dell'alta pressione e dal punto in cui la saccatura lancerà l'ancora per attraccare nel Mediterraneo. Se troppo ad ovest ci beccheremo altra pioggia e temperature miti, se al centro ci beccheremo freddo e tempo a tratti perturbato con neve a quote basse su molte regioni, se troppo ad est farà decisamente freddo ma la neve cadrà solo a nord delle Alpi e sui crinali di confine, sui versanti adriatici dell'Appennino centrale e su parte di quello meridionale. Comunque ciò che sembra emergere con sempre maggiore credibilità è la possibilità che la fine del novembre possa davvero essere caratterizzata da un poderoso scambio di masse d'aria tra nord e sud del Continente. SINTESI PREVISIONALE DA MARTEDI 18 a LUNEDI 24 novembre 2008 (ipotesi più probabile, attendibilità comunque medio-bassa): da martedì 18 a giovedì 20 novembre: tempo anticiclonico con cielo sereno ma con formazioni nebbiose notturne e mattutine sulle zone pianeggianti, tendenza ad aumento della nuvolosità sulla Liguria, l'alta Toscana e a velature sul resto del nord. Temperature su valori prossimi alle medie. venerdì 21 novembre: peggioramento al nord e sulla Toscana con piogge e rovesci sparsi, limite delle nevicate sui 1200m, nubi anche sulle altre regioni centrali e la Sardegna con locali piovaschi in intensificazione in serata, tempo d'attesa al sud. sabato 22 novembre: miglioramento sul nord-ovest grazie al favonio, ancora nuvoloso e piovoso al mattino su Triveneto, Emilia-Romagna, regioni centrali con peggioramento anche al sud. Neve oltre gli 800m sulle Alpi orientali, oltre i 1000-1200m in Appennino, sensibile calo termico, a parte al nord-ovest grazie al foehn. domenica 23 novembre: correnti fredde da nord sull'Italia con temperature in diminuzione ovunque ma cielo sereno su settentrione e centrali tirreniche, Sardegna compresa, incerto altrove con rovesci, nevosi sino a 700-900m in Appennino. Ventoso. lunedì 24 novembre: ancora aria fredda da nord ma pochi fenomeni relegati soprattutto sull'Appennino meridionale ed Abruzzese con neve oltre i 700m. Poco nuvoloso o velato altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum