Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Europa ancora "calda", poi LINGUA FREDDA al centro del Continente?

Fino alla giornata di venerdì l'alta pressione porrà il suo massimo sull'Europa centro-settentrionale. Tra domenica e lunedì lo spostamento dei massimi di pressione verso ovest determinerà il transito di un fronte freddo sul centro Europa che interesserà marginalmente anche la nostra Penisola.

Fantameteo 15gg - 11 Marzo 2014, ore 13.41

Ancora qualche giorno con il "caldo" più a nord e il "freddo" più a sud.

L'alta pressione si manterrà ben salda sull'Europa centro-settentrionale almeno fino alla giornata di venerdì.

La prima cartina ci mostra le anomalie termiche attese sul nostro Continente per la giornata di giovedì 13 marzo. Rispetto ai valori medi, ritroviamo scostamenti consistenti verso l'alto tra il sud della Scandinavia e i Golfi di Botnia e di Finlandia, ma un po' tutta l'Europa centro-settentrionale avrà termiche superiori alle medie del periodo.

Per trovare condizioni più fresche o fredde si dovrà andare sul nord Africa, sui Paesi dell'Europa orientale e sulla lontana Turchia. Come potete vedere, il quadro termico non risulta molto diverso rispetto alla fine della settimana scorsa.

Per avere un cambiamento della situazione si dovrà attendere molto probabilmente il prossimo week-end o l'inizio della settimana prossima.

La seconda cartina che vedete inquadra le anomalie termiche in Europa attese per la giornata di lunedì 17 marzo.

Ecco una lingua fredda che irromperà sui Paesi dell'Europa centrale a seguito dello spostamento ad ovest dell'alta pressione. Il calo termico intertesserà marginalmente anche la nostra Penisola, segnatamente le Alpi, il versante adriatico e le regioni meridionali in genere.

Volgendo lo sguardo nel lungo termine, si nota ancora la tendenza a discese di aria moderatamente fredda segnatamente sui settori centro-orientali dell'Europa, con interessamenti marginali per la nostra Penisola. La cartina in questione inquadra la situazione attesa in Italia per la giornata di sabato 22 marzo.

L'ingerenza dell'alta pressione delle Azzorre non dovrebbe consentire la formazione di ciclogenesi mediterranee importanti, almeno stando alle ultime emissioni.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.37: A11 Firenze-Pisa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A12 - Pisa (Km. 79,4) e Allacciamento A12 - Lucca..…

h 05.09: A24 Roma-Teramo

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Castel Madama (Km. 23,9) e Allacciamento A25 Torano-Pescara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum