Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E se l'anticiclone da metà mese mettesse il turbo sino ai primi di maggio?

Esplosione primaverile e anche anticipi d'estate: il modello americano prova a farcelo credere, ma sarà vera gloria?

Fantameteo 15gg - 8 Aprile 2013, ore 15.06

Un anticiclone che finalmente libera il Mediterraneo dalle perturbazioni, dalla pioggia e dal grigiume, che ci regala una lunga fase di bel tempo con temperature progressivamente più alte.

E' il sogno di tanti, dopo una stagione eccezionalmente piovosa, le domeniche trascorse chiusi in casa o nei centri commerciali, spesso malaticci, con i bambini nervosi e la noia che prende il sopravvento. Ora forse ci siamo, ma non sarà un cammino facile quello dell'alta pressione, ostacolato soprattutto dall'insistenza con cui l'aria fredda si proporrà da est durante la terza decade del mese e dalla sua stessa "fame" di territori, che la porterà probabilmente ad allungarsi eccessivamente verso nord, favorendo ulteriormente le sortite degli impulsi freddi in discesa dal nord-est del Continente.

Perchè queste sortite? Perchè il vortice polare non è certo destinato a ricompattarsi in questa stagione e dunque è lecito attendersi nuovi moderati scambi di calore lungo i meridiani ancora per un po'. Dunque l'ipotesi dell'anticiclone che resiste tutto il mese e ci regala un'estate anticipata è un po' troppo forzata per attribuirgli credibilità e garanzie di successo. Certo, ci farebbe comodo, perchè un prolungamento del tempo instabile in questo momento della stagione avrebbe conseguenze catastrofiche per l'agricoltura, per il nostro turismo e in fondo anche per la nostra salute. 

Sembrano lontani i tempi in cui si invocava la pioggia liberatrice, eppure li abbiamo vissuti, tante, troppe volte, almeno sino all'agosto scorso. Si è trattato dunque di una sorta di compensazione. Ne è pronta un'altra, caratterizzata da un lungo periodo caldo e secco? A giudicare dalle linee di tendenza generali espresse dai modelli oseremmo dire di NO, ma in meteorologia nessuno ha la verità in tasca. 

SINTESI da martedì 16 a martedì 30 aprile, ipotesi 1 stabile (attendibilità 45%)
Bel tempo per tutto il periodo con temperature superiori alla media del periodo al nord e sulle centrali tirreniche, disturbi a tratti invece lungo il medio adriatico e sul meridione con momenti temporaleschi e aria spesso più fresca con sbalzi termici.

SINTESI da martedì 16 a martedì 30 aprile, ipotesi 2 instabile (attendibilità: 55%)
Bel tempo solo a tratti sino al 20 del mese, poi frequenti inserimenti di aria fresca ed instabile da ovest e in seguito soprattutto da nord-est (o addirittura di vortici freddi dal centro Europa) con conseguenti peggioramenti più o meno marcati del tempo, specie sul versante adriatico e al sud. Intervalli soleggiati non superiori alle 48-72 ore e temperature solo a tratti miti e più spesso sotto media, nuova stabilizzazione a fine mese.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum