Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Bivio a metà mese per l'Italia: anticiclone e nebbia, invernata o ancora perturbazioni?

Impossibile ad oggi sciogliere la prognosi, ma ci sono ormai alcuni punti fermi.

Fantameteo 15gg - 4 Novembre 2011, ore 16.09

Dopo le giornate alluvionali che stanno vivendo alcune regioni italiane, la configurazione barica sullo scacchiere europeo mostrerà ancora un anello debole sul Mediterraneo centro-occidentale, con l'alta pressione che probabilmente rimarrà defilata sul settore centro-orientale del Continente, ma che, di tanto in tanto, proverà ad estendersi anche in casa nostra.

Dall'Atlantico non mancheranno disturbi a questo tentativo egemonico, così come dall'est europeo. La carta che vi mostriamo riassume davvero quello che questo mese di novembre potrebbe esprimere in termini di potenzialità: un anticiclone appena defilato a nord-est e l'azione sinergica nel punto nevralgico sia da parte dell'Atlantico che dei vortici freddi di rientro addirittura dal Mar Caspio, dove aver visitato gli Urali.

Nell'analisi spaghetti si evidenzia una forbice di incertezza abbastanza ampia a livello termico e dunque barico, un po' più sicura sembra essere qualche precipitazione. Vedremo.

Da molti giorni riteniamo che questo sia il vero nodo stagionale da sciogliere. Ci sono anche altre ipotesi ovviamente che potrebbero inserirsi degnamente come valide opzioni per la seconda metà del mese.

Vanno da uno spostamento decisamente più ad ovest dell'alta pressione, con ingresso più netto dell'aria fredda da est e frustata invernale anticipata sul Paese, oppure un nuovo inserimento delle correnti occidentali miti ma umide e piovose e infine, la più classica, ma banale, vittoriosa rimonta anticiclonica con tanti saluti al dinamismo e alla vivacità tipica di questo mese autunnale per eccellenza.

Che dire allora: l'interazione est-ovest assicurerebbe qualche situazione nevosa già alle basse quote, utile a preparare le piste per le attività sciistiche invernali, l'anticiclone sappiamo tutti cosa comporta (nebbie, inquinamento) e l'Atlantico invece ci farebbe rimanere legati saldamente all'autunno con temperature sostanzialmente ancora miti.

L'impressione è però che sia ormai arrivato il momento per la stagione di decidere di svelare i propri programmi.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum