Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Fiammata" quasi estiva a metà mese?

Anticiclone alla riscossa intorno al week-end 13-14 aprile, ma potrebbe trattarsi di un fuoco di paglia.

Fantameteo 15gg - 3 Aprile 2013, ore 14.48

I modelli tentennano un po', ma entro la metà del mese il Mediterraneo potrebbe sperimentare la prima vera rimonta anticiclonica stagionale; il tutto potrebbe verificarsi inizialmente a causa di un affondo freddo sui Balcani, che avrebbe il merito di gonfiare notevolmente l'anticiclone; subito dopo vi sarebbe l'affondo di una saccatura in pieno Atlantico, che potrebbe attivare verso di noi la risalita di una massa d'aria calda dall'entroterra marocchino ed algerino.

Insomma, nella fase iniziale l'anticiclone regalerebbe bel tempo ma un clima ancora molto fresco (13-15 aprile), mentre tra il 16 ed il 18 si passerebbe ad un soleggiamento quasi di tipo estivo.

In questi casi solitamente, dopo poco, l'atmosfera diventa instabile e da ovest penetrano una o più perturbazioni, che pongono fine a questa primo assaggio estivo, riportando la variabilità.

Una variabilità che poi potrebbe persistere sino al termine del mese, perchè l'anticiclone subtropicale non dà al momento alcuna garanzia di potersi insediare in maniera così convincente nel Mediterraneo, soprattutto se si guarda all'esito delle proiezioni stagionali.

Comunque sia prepariamoci a sbalzi termici notevoli: facilmente questi ci porteranno a svestirci piuttosto rapidamente, per poi avere di nuovo freddo di fronte ai disturbi perturbati nord atlantici.

In fondo la primavera è spesso questa sull'Italia, inutile stupirsene, basta adeguarsi senza pensare che la stabilità sia un diritto acquisito da aprile a settembre, perchè non è così che funziona la complessa macchina atmosferica.

SINTESI PREVISIONALE da giovedì 11 a giovedì 18 aprile (attendibilità media):
giovedì 11
: miglioramento del tempo a partire da ovest dopo il passaggio di un fronte perturbato atlantico.

venerdì 12 aria fredda in avvicinamento alle Alpi, si porterà in serata sui Balcani, coinvolgendo in parte anche il nostro versante adriatico con rovesci, temporali dalla Venezia Giulia, alla Romagna e sino alla costa pugliese nella notte su sabato. 

sabato 13
al mattino fresco ovunque, ancora instabile su medio-basso Adriatico con rovesci, anche nevosi in Appennino a quote collinari, ma con tendenza a miglioramento. Pomeriggio con il sole ovunque e clima relativamente mite ad ovest, ancora fresco ad est.

domenica 14
: bel tempo ovunque. Temperature in lieve aumento.

lunedì 15: bel tempo e primi caldi nel pomeriggio.

martedì 16: fase soleggiata e calda, specie nelle zone a clima continentale.

mercoledì 17
: ancora soleggiato con temperature sopra la media del periodo.

giovedì 18: dapprima bel tempo e ancora relativamente caldo, poi tendenza a peggioramento a partire da ovest. 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum