Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se il tempo in Italia fosse come quello americano....

Nessuno staccherebbe gli occhi dai portali di meteorologia per 12 mesi all'anno.

Editoriali - 25 Febbraio 2015, ore 10.37

L'Italia è una delle nazioni europee a seguire con maggiore interesse le previsioni del tempo, sia in tv che sul web. Nei telegiornali infatti il maltempo è una tra le notizie più seguite insieme a quelle sul terrorismo e sulla scomparsa di personaggi famosi.

Il nostro Paese è purtroppo soggetto periodicamente a situazioni alluvionali e a qualche disagio legato alle nevicate, ma il nostro maltempo è lontano anni luce da quello che si vive periodicamente negli Stati Uniti e in Canada; se sperimentassimo solo la metà del freddo di quelle aree, di quei blizzard, di quei tornado, di quelle temperature polari, il nostro Paese andrebbe seriamente in crisi, sotto tutti gli aspetti, con gravi ripercussioni anche a livello economico.

Immaginatevi solo la Valpadana bloccata da un blizzard di due metri di neve fresca in 48 ore, o Roma seppellita da una tormenta o coinvolta da un allarme uragano, così come del resto ho raccontato in uno dei miei libri.
http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/sole-di-sangue-recensito-anche-dal-tg3-rai-come-uno-dei-libri-pi-originali-dell-anno-trionfo-a-bressanone-secondo-posto-a-torino-/22513/

Il settore meteo però ne avrebbe un impulso clamoroso, perchè l'interesse già alto, quasi maniacale per le previsioni, crescerebbe in modo esponenziale e i portali meteo ne trarrebbero fondi per migliorare ulteriormente la qualità delle previsioni, per aumentare le risorse umane, per approfondire gli argomenti e per fornire un servizio ancor più utile e preciso alla popolazione.

Naturalmente i lunghi periodi di stasi meteorologica, in cui cioè accade poco o nulla, sono anche quelli in cui gli appassionati di eventi atmosferici rilevanti si allontanano un po' dal web meteo; fortunatamente però sono in aumento coloro che consultano il meteo per conoscere quando arriveranno belle giornate calde, quando si potrà andare al mare o dove si troveranno le condizioni migliori.

E' ovvio che un'ondata di caldo africana o un'irruzione gelida in arrivo dalla Siberia saranno seguiti da tutti con grande interesse, sia per la preoccupazione che un simile evento possa poi realizzarsi, sia per curiosità e soprattutto per pura passione.
 
Allora, direte voi, il meteorologo deve sperare in un tempo sempre dinamico per non dire estremo per tirare a campare? Detta così è un po' brutale, in realtà il bel tempo piace tanto anche a noi, certe giornate di pioggia sono davvero molto noiose, e il cielo azzurro dei giorni di foehn ci conquista, ma la deformazione professionale ci porta ad amare anche ogni nuvoletta che vediamo comparire nel cielo e ad augurarci sempre un tempo dinamico, mai estremo, questo no.

Del resto se non ci fossero malati, a cosa servirebbe il medico? 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum