Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO: dove è finita l'alta pressione?

Alta pressione latitante sulla scena europea come non capitava da molto tempo!

Editoriali - 11 Novembre 2019, ore 11.30

Dopo un inizio incerto a causa di un'estate che (come al solito) si è protratta più del dovuto, l'autunno è entrato in scena sull'Italia con considerevole ritardo, ma in maniera abbastanza prepotente. 

In un primo tempo sono state interessate le regioni settentrionali e il Tirreno; ora è il turno del meridione e del versante adriatico dove nelle prossime ore è prevista cadere tanta pioggia. 

Nella seconda parte della settimana è previsto inoltre un nuovo peggioramento a partire dal nord che si estenderà a tutta l'Italia durante il week-end. 

Oltre al ritrovato dinamismo autunnale sul Mediterraneo, ciò che maggiormente stupisce su vasta scala è la scomparsa quasi completa dell'alta pressione "ammazza autunno e inverno" che per molti anni ha distrutto le velleità del semestre freddo lasciando solo pochi episodi freddi al Bel Paese. 

Osserviamo l'analisi del modello americano valida per mercoledi 20 novembre: 

Fa quasi impressione il canale depressionario che si protende dal Labrador e senza trovare ostacoli pressori, si diparte fino all'Europa occidentale e l'Italia. 

E' presente un'alta pressione addirittura a nord della Scandinavia, mentre l'anticiclone che negli ultimi anni ha mandato in frantumi la stagione invernale, ovvero l'anticiclone delle Azzorre, risulta molto indebolito ed è visibile in basso a sinistra sulla mappa. 

Rispetto agli anni scorsi, l'anticiclone atlantico sembra irriconoscibile; senza questa presenza ingombrante tutte le perturbazioni scivolano sul velluto ed arrivano sulle nostre lande senza subire defezioni fenomenologiche. 

Questa situazione durerà anche nel periodo invernale oppure esaurito l'autunno si tornerà al solito invernetto da 4 soldi? A questa domanda, purtroppo, non sappiamo rispondere. 

Il mese di novembre ha spesso "illuso" gli amanti del freddo e della neve con speranze che sono naufragate miseramente con il mese di dicembre. Quest'anno, tuttavia, l'alta pressione ammazza-inverno sembra essere in seria difficoltà in virtù di un vortice polare che stenta a ricompattarsi. 

Dicembre sarà il banco di prova che ci dirà se saremo di fronte ad un cambiamento radicale di circolazione oppure alla solita illusione che verrà mangiata dall'alta pressione di turno. 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum