Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maggio capriccioso? Sai che novità...E giugno?

Maggio e novembre: due mesi molto piovosi per l'Italia. E invece chissà perché può piovere solo in autunno.

Editoriali - 29 Maggio 2019, ore 09.40

Primavera ed autunno sono le classiche stagioni in cui non solo può ma DEVE piovere. Ce l'hanno nel DNA ed è giusto così.
Maggio impazzito?
Macché!
Basta consultare i dati del passato e si scopre che ce ne sono stati anche di più piovosi ed ugualmente freschi; solo che ormai, siccome siamo stati indotti a pensare che tutto debba essere ricondotto all'impazzimento del clima causato dal riscaldamento globale, allora siamo entrati nell'ordine di idee che la primavera sia stata stravolta.

Domandiamoci come sarebbe stata o come sarebbe una primavera con poca o senza pioggia? In balia di un sole ormai alto nel cielo, forte e pronto a far cadere nuovi record termici. E in quel caso i media avrebbero comunque parlato di clima sconvolto, di "primESTATE" più che di primavera, di clima pazzo, di riscaldamento globale che desertifica, di agricoltura in ginocchio, di siccità.

Se invece piove tanto ecco che il maggio lo abbiamo fatto impazzire noi. Nessuno ragiona più con la sua testa e gli scienziati, invece di chiarire che le cose non stanno come le dipingono i giornalisti, ne avallano le sintesi ridicole e sciocche sul clima che cambia, come se fosse stato imposto per legge alla circolazione atmosferica generale di comportarsi secondo chissà quale schema razionale.

Ci fanno il lavaggio del cervello e non ne ce ne accorgiamo; chissà cosa avrebbero detto se si fossero trovati a commentare oggi i dati raccolti in tempi non sospetti nel maggio 1984, quando su diverse località d'Italia, specie al nord, si raggiunsero accumuli storici di pioggia.

Del resto non dobbiamo stupirci più di nulla, dopo che la tv di Stato è riuscita a mascherare in maniera grottesca la differita di 24 ore della partita del cuore per la ricerca, dopo che la diretta era saltata a causa dell'immancabile "speciale elezioni".

Cosa c'è di finto e cosa c'è di vero? La gente forse non se lo chiede nemmeno più e un brivido deve correrci lungo la schiena. Il potere dei media sta provando ad annebbiarci la mente e a mettere in dubbio anche le poche nozioni scientifiche ereditate dalla frequentazione scolastica.

E giugno? Inizialmente risentirà certamente di quanto accaduto a maggio, con sbalzi termici e temporali alternati a fasi soleggiate e calde, successivamente l'estate con buona probabilità entrerà in scena in modo più netto con le sue caratteristiche.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum