Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La ricerca del sublime

35 anni di fenomeni atmosferici vissuti con passione.

Editoriali - 4 Agosto 2011, ore 14.41

Spesso mi chiedo se i fatti della vita mi abbiano o meno allontanato dalla grande passione dell'infanzia: il tempo atmosferico. In realtà credo proprio di no, non l'hanno scalfita, tanto è vero che ricordo anche il tempo dei giorni più brutti, a farmi perdere un po' di quell'infantile entusiasmo per temporali, neve, ondate di freddo e di caldo è stato invece il lavorarci dentro e le problematiche che ne sono scaturite. 

Mi hanno chiesto molti lettori quale sia stato l'evento atmosferico che in oltre 35 di osservazioni (gli anni della primissima infanzia non contano) mi abbia colpito di più, di quelli vissuti in prima persona. Sicuramente uno tra i più sorprendenti è risultato il passaggio di stato pioggia-neve del 17 aprile 91 a Milano, che è una di quelle cose che in piena primavera non ti aspetteresti mai di vedere in una grande città. 

Poi c'è il rimpianto di essermi perso un altro incredibile passaggio di stato, quello provocato dal temporale nevoso nella notte tra il 2-3 dicembre del 2005. Ricordo che mi assopii sul divano, sfiancato proprio dalla difficoltà con cui la neve tentava di sostituire la pioggia. Del resto la colonna d'aria era più che al limite e serviva un vero miracolo, che peraltro si materializzò solo su Milano e in genere l'estremo ovest della Lombardia. Occorreva un temporale coi fiocchi e fu proprio quello che accadde. Vedere le strade, sino ad un istante prima fradicie di pioggia, riempirsi di neve in modo tanto repentino, fu una cosa strabiliante. In quei 20 minuti di black-out il paesaggio era stato stravolto. Indimenticabile.

Ricordo anche una furiosa grandinata che colpì la mia auto a Gallarate all'inizio degli anni 90, ammaccando gravemente il lato della carrozzeria esposto alle raffiche di vento e dunque ai chicchi di grandine grossi come uova. Di quell'esperienza ricordo il rumore sordo dei chicchi che si abbattevano sull'auto. 

Tremendo l'effetto lavatrice del temporale del 30 giugno 2003 su Milano: il cielo del tramonto si era fatto di un marroncino mai visto, con tutta quella sabbia e polvere in sospensione, mista poi alle secchiate d'acqua, poi l'urlo del vento e la visibilità ridotta a zero. 

Nella top-ten degli episodi preferiti rientrano certamente anche gli episodi di neve chimica del gennaio 1989. Ricordo la frase di un amico: "ma non avevi detto che dalla nebbia non nevica mai?" Invece in strada stavano cadendo enormi fiocchi dendritici scaturiti dalla nebbia, con sopra anche un pallido sole. Emozionante.

Potrei citare anche il blizzard nevoso del 13 dicembre 2001 ma sarebbe riduttivo. Molto più commovente il ricordo di una nevicata notturna da bambino, nel 78, in Val Serina, alle 2 di notte, dopo tanta attesa, assaporata grazie al rintocco delle campane di una vicina chiesetta. I fiocchi così fitti si vedevano senza ausilio di lampioni e attaccavano ovunque.

Il momento più pericoloso l'ho vissuto invece a Senigallia, nell'Anconetano, durante un temporale nell'agosto del 97. Procedevo senza ormai più vedere neanche il veicolo che mi precedeva e sino ad allora mi sembrava poco dignitoso fermarmi sotto il classico ponte. Da allora invece lo faccio sempre quando si scatena la tempesta in autostrada e aspetto che passi il peggio, anche di recente a San Stino di Livenza, nel Veneziano. Un alberello divelto dalla furia del vento mi ha attraversato l'autostrada in piena notte, consigliandomi di fare una pausa...

Manca certamente l'episodio nevoso estremo, perchè per quello spero ci sia ancora tempo... 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.26: A26 Genova-Gravellona Toce

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A21 Torino-Piacenza-Brescia (Km. 66,6) e Svincolo Ss3..…

h 23.01: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Chiesina Uzzanese (Km. 46,4) e Montecatini (Km. 39) in dire..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum