Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INVERNO CALDISSIMO? Ricordiamoci cosa accadde nel 84-85, nel 96-97, ma ancora prima nel 55-56 e addirittura nel famosissimo 29

Qualche esperto ha parlato di inverno caldissimo sull'Italia, MeteoLive vi porta a riflettere.

Editoriali - 17 Novembre 2006, ore 11.09

Pensare che il trend di questi tre mesi autunnali possa influenzare anche tutta la stagione invernale mantenendo per altri tre mesi le temperature sopra la norma con assenza di nevicate a bassa quota, come qualche esperto sta affermando in questi giorni di fronte alle telecamere, è un'ipotesi francamente poco credibile. Nel passato, proprio da autunni e battute iniziali dell'inverno particolarmente miti, sono derivate stagioni freddissime. Si pensi al 29, al 56, ma anche all'84, in cui l'inverno sembrava non dovesse arrivare mai e regalò invece un gennaio freddissimo e nevoso, ma anche all'anno successivo e poi al 96 con un autunno tiepidissimo che si trascinò sino a Natale. Perchè allora pensare ad un trend così lungo di tempo mite, solo per la presenza di un NINO moderato? Se così fosse gli effetti dovremmo avvertirli soprattutto in primavera, difficilmente nel cuore dell'inverno. Per completezza d'informazione occorre aggiungere che qualche inverno eccezionalmente mite è capitato nel passato ma è stato compensato ad esempio dalla comparsa di nebbie fredde di lunga durata (si pensi all'88-89 e 89-90). Scialbo anche il 99-2000 ma solo per il nord. Vorrei infine ricordare che un flusso zonale debole, con la tendenza delle saccature ad affondare così ad ovest, certamente spinge aria mite sul Mediterraneo (promontori africani) ma tende ad isolare sull'est del Continente aria sempre più fredda che, con il suo peso, prima o poi, fosse anche all'improvviso nel cuore del gennaio o addirittura nel febbraio, potrebbe mettersi in moto verso le nostre regioni e a quel punto potete solo immaginare cosa potrebbe accadere. Certo non si avrebbe un inverno freddo per tre mesi ma un unico intenso episodio (della durata magari anche solo di 15 giorni) da consegnare alla storia. Dunque, anche in un contesto magari mite, quell'avvezione fredda marcherebbe per sempre l'inverno come STORICO e GELIDO. Meditino dunque gli addetti ai lavori quando si sbilanciano in questo modo sulle conseguenze delle loro dichiarazioni. Mai dare per morta una stagione che ancora deve cominciare.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.59: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, segnali di traffico guasto nel tratto compreso tra 5,153 km dopo Incrocio Cers..…

h 01.57: SS658 S.S.V. Melfi-Potenza

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Incrocio Tiera/Tratto In Comune Con SS93 Appu..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum