Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il METEO Punto: "è la fase più interessante dell'inverno"

Evoluzione che non può lasciare indifferenti.

Editoriali - 15 Febbraio 2018, ore 09.13

Fondamentalmente al meteorologo non interessa sapere cosa accadrà su piccola scala, ma guarda ai grandi movimenti delle figure bariche e ne rimane affascinato e punta a coinvolgere in questa passione anche il lettore.

La situazione che stiamo per vivere è potenzialmente di quelle affascinanti, anche se manca qualche tassello per completare ancora il puzzle che potrebbe catapultare l'Europa e magari chissà anche l'Italia in una fase invernale old style, di quelle in cui intervenivano i venti gelidi da est a farci capire che il Generale faceva davvero sul serio.

Il riscaldamento stratosferico ha già fatto quel che doveva, lo scombussolamento barico in troposfera è solo all'inizio. Un assaggio lo avremo all'inizio della prossima settimana, ma la parte più sostanziosa potrebbe arrivare negli ultimi giorni del mese e nei primi giorni di marzo.

Che la massa gelida scorra alta in una prima fase in fondo non è così importante, il gran finale potrebbe riservare un affondo nord-sud molto interessante di una lingua del vortice polare in persona.

Insomma uno sconvolgimento barico sul Continente che non si vedeva da anni, indipendentemente dalle conseguenze. Qualcuno vivrà un freddo severo, qualcun altro nevicate severe e il nostro Paese, beh speriamo che se la cavi...

Aldilà delle battute, sembra possibile anche un interessamento dell'Italia sia in una prima fase che proprio nel gran finale.

Le tre mappe che vi postiamo qui a fianco riassumono tutto il "film" di questo finale di febbraio: c'è il riscaldamento stratosferico ancora in atto per domenica 18 febbraio, c'è un movimento retrogrado delle masse fredde sull'Europa tra il 22 ed il 26 a testimonianza di un vortice polare troposferico finalmente messo in crisi, e infine c'è un ramo del vortice polare in persona che visita l'Italia tra fine mese ed i primi di marzo.

Attendibilità? Beh che l'incastro sia proprio questo è impossibile, ma il quadro barico generale ha più che discrete possibilità di successo.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.22: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Vasto Sud (Km. 454,6) e Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3)..…

h 19.22: A22 Autostrada Del Brennero

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Rovereto Nord (Km. 157,9) e Affi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum