Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWS: EditorialiRaggruppa per categoria ›
MORIRE per un po' di pioggia non è accettabile!

MORIRE per un po' di pioggia non è accettabile!

In Italia manca una presa di coscienza ambientale.

Editoriali - 12 Settembre 2017, ore 10.55 - Nel nostro Paese tutti sanno tutto del tempo o pensano di sapere tutto. Controllano la situazione con i telefonini e sono sempre informatissimi su dove e quando pioverà, ma capire quanto pioverà, perchè e che conseguenze potrebbe avere sulla vita personale è interesse di pochi. Fa niente se l'allerta è arancione e non rossa, non cambia nulla. Una volta non c'erano i colori, si stava attenti con []

Settembre resterà dinamico: tra sbalzi termici ed altre precipitazioni!

Settembre resterà dinamico: tra sbalzi termici ed altre precipitazioni!

Dal nord Europa aria fresca in gran quantità.

Editoriali - 11 Settembre 2017, ore 08.51 - L'alta pressione non riuscirà a riprendersi il dominio del Mediterraneo. Ormai è ufficiale. Le saccature colme di aria fresca, più di quanta potremmo aspettarcene in questo periodo, continueranno.. ad affondare sull'ovest.. del Continente, determinando poi il richiamo di aria instabile da sud ovest all'origine delle precipitazioni su molte delle nostre regioni... giorni andrà a ripetersi.. []

L'alta pressione ferita: la stagione ha voltato pagina?

L'alta pressione ferita: la stagione ha voltato pagina?

L'anticiclone appare meno solido rispetto ad altre performances settembrine del passato.

Editoriali - 4 Settembre 2017, ore 10.00 - Se settembre avesse seguito alla lettera la statistica sarebbero stati guai, guai grossi, perché avremmo probabilmente vissuto il solito mese supplementare dell'estate, con ben pochi scossoni, tanto sole ed anche caldo non trascurabile. Invece sembra che, dopo tanti mesi anticiclonici, il tempo si sia mosso a pietà, consegnandoci qualche settimana decisamente più dinamica. Questo non significa []

La rottura estiva improvvisa torna di moda!

La rottura estiva improvvisa torna di moda!

L'avevamo lasciata al Ferragosto degli anni 70, ora torna di moda a fine mese.

Editoriali - 28 Agosto 2017, ore 09.46 - Era qualche anno che la stagione non chiudeva la sua lunga performance con un tonfo come quello che ci apprestiamo a vivere; negli ultimi anni ci siamo abituati a convivere con brevi temporali che lasciavano alla fine il tempo che trovavano. In pratica il caldo tornava senza alcuna remora. In questa occasione invece sembra che il guasto, la rottura, sia di quelle importanti, che lasciano il se []

Le 100 vite dell'anticiclone! Diverrà protagonista per tutto l'anno?

Le 100 vite dell'anticiclone! Diverrà protagonista per tutto l'anno?

Un anticiclone può condizionare la vita di milioni di persone?

Editoriali - 21 Agosto 2017, ore 08.53 - Il tempo condiziona la nostra vita molto più di quanto pensiamo e non solo proponendo episodi estremi di maltempo come quello che ha recentemente colpito la zona di Cavallino, nei pressi di Jesolo nel Veneziano, ma anche proponendo problemi ben più grossi, estesi sul territorio, difficili da risolvere e oseremmo dire ormai inquietanti, come la persistenza di un'area di alta pressione ad oltranza. []

Caldo torrido, bagnini saputelli e raffiche di vento scambiate per trombe d'aria...

Caldo torrido, bagnini saputelli e raffiche di vento scambiate per trombe d'aria...

Ormai c'è solo la rassegnazione.

Editoriali - 7 Agosto 2017, ore 11.49 - In Italia molti pensano di saper tutto sul tempo. Non importa se sei o meno un addetto ai lavori e lo palesi, loro continueranno a pensarla come vogliono e a darti lezione di meteorologia. Sei al mare e il bagnino ti deve insegnare tutto sulle brezze: "non si alza perché fa troppo caldo", in realtà se non si alza è perché la compressione dell'alta pressione è talmente forte da inibirla, ma c []

Il CLIMA e la gente: c'è molta distanza, le preoccupazioni restano altre

Il CLIMA e la gente: c'è molta distanza, le preoccupazioni restano altre

Siamo davvero sicuri che alla gente interessi molto la problematica dei cambiamenti climatici?

Editoriali - 20 Luglio 2017, ore 14.58 - La Terra si scalda, ma la gran parte della popolazione del mondo occidentale in fondo non si preoccupa troppo del paventato sollevamento degli oceani e dell'ormai cronica fusione dei ghiacciai. Sono persone che per la maggior parte sono interessate a far quadrare il bilancio famigliare, a tenersi stretto un posto di lavoro che scricchiola, a pagare le rate del mutuo, le spese condominiali, i b []

Ecco cosa scrivevamo nell'estate 2012! Tutte così adesso le prossime estati?

Ecco cosa scrivevamo nell'estate 2012! Tutte così adesso le prossime estati?

Stupisce l'egemonia dell'alta pressione africana nel semestre caldo, una presenza nettamente sopra le righe rispetto alle estati dell'ultimo secolo, ma sarà sempre così?

Editoriali - 10 Luglio 2017, ore 11.10 - Ecco cosa scriveva il collega Paolo Bonino il.. 23 agosto del 2012. Sembrerebbe un copione già visto molte volte, l'articolo sarebbe quasi perfetto anche per il periodo attuale, basterebbe solo cambiare la data. E' il segnale di un clima che punta a tutta forza verso il caldo costante nell'area mediterranea e dunque sul nostro Paese. Dobbiamo preoccuparci si chiede Bonino? Nel 2012 c'era ancora []

L'inquinamento a scuola: quasi solo CO2!

L'inquinamento a scuola: quasi solo CO2!

Sui libri di scuola media si parla di clima e di atmosfera con approfondimenti legati solo al riscaldamento globale e all’aumento della CO2; poco o nulla sull’inquinamento e sui veri killer dell’aria che respiriamo.

Editoriali - 27 Giugno 2017, ore 13.37 - Sfogliando i libri di scienze della scuola media, scuola dell’obbligo nel nostro Paese da oltre tre decenni, ci si accorge che l’atmosfera, il clima e il tempo trovano uno spazio piuttosto modesto. Si oscilla dalle 8 alle 15 pagine, su un totale di 300-350 pagine totali, ossia quelle dei tre volumi spalmati sui tre anni di scuola. Un po’ pochino si direbbe, se consideriamo l’importanza del tempo m []

L'incendio in Portogallo: colpa dell'uomo e di un piromane naturale...

L'incendio in Portogallo: colpa dell'uomo e di un piromane naturale...

Nella spaventosa serie di incendi che ha colpito il Portogallo, le responsabilità dell’uomo sono enormi, ma il riscaldamento globale non c’entra, bensì un inatteso complice e piromane: l’eucalipto.

Editoriali - 22 Giugno 2017, ore 08.44 - Negli ultimi giorni il Portogallo ha vissuto una delle più grandi tragedie della sua storia recente, con una serie di incendi che stanno devastando le aree collinari e montane delle regioni centro-settentrionali del paese. Solo nel 1966 si ebbe un evento paragonabile, che mandò in fumo oltre 25 kmq di macchia mediterranea, a poche decine di km da Lisbona, ma strappando alla vita ben 26 persone. L []

Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum