Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rosso di mattina... la neve si avvicina

Il meccanismo funziona in periodi come questi, quando le perturbazioni si rincorrono velocemente nel letto delle correnti occidentali.

Curiosità - 16 Dicembre 2011, ore 13.52

 Un vortice polare forte e profondo può mettere in moto venti di incredibile intensità. Quando la stagione avanza e la traiettoria delle correnti occidentali che ne cingono i fianchi si abbassa verso le medie latitudini ecco che anche sul nostro Paese si susseguono veloci le perturbazioni atlantiche. E' un tipo di tempo da ovest, solitamente non freddo ma piuttosto dinamico.

Rosso di mattina... il maltempo si avvicina: questo detto popolare di indubbia celebrità sembrerebbe azzeccato proprio per situazione attuale. Siamo sui ghiacciai del Monte Rosa, nome che sembrerebbe quanto mai consono all'immagine allegata. In realtà la denominazione "Rosa" deriva dalla lingua Walser (ceppo svizzero derivante dal vallesano) e significa "monte di ghiaccio". Trovandoci sul versante piemontese dell'imponente massiccio questa panoramica dell'aurora prima della tempesta non è sfuggita agli obiettivi attenti di qualche appassionato di fotografia paesaggistica.

A breve sono seguite intense tempeste di neve che insisteranno lungo la cresta delle Alpi per tutto il fine settimana.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum