Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando i modelli fanno impazzire i previsori

A volte è davvero difficile elaborare una previsione o solo estrapolare una linea di tendenza. Spesso i modelli vanno in crisi sul Mediterraneo: troppe variabili in gioco.

Curiosità - 20 Dicembre 2007, ore 11.20

"Ci siamo! Arriva la pioggia e la neve! I modelli non lasciano dubbi; questa volta ci sarà la tanto auspicata "svolta stagionale" con l'arrivo di un tempo più consono alla stagione in corso" . Tante frasi di questo tipo si leggono in giro, a chiosa di una situazione che viaggia costantemente sul filo del rasoio...un rasoio che vede pendere quasi sempre le speranze verso il baratro dell'alta pressione. Abbiamo già parlato della reiterata sottostima che i modelli hanno nei confronti degli anticicloni sul medio-lungo termine. Proprio non ce la fanno a leggerli fino in fondo! Magari li interpretano solo parzialmente e all'avvicinarsi della scadenza previsionale la loro reale forza emerge SEMPRE, mandando spesso in tilt tutta l'elaborazione. Non restiamo dunque meravigliati se spesso siamo costretti a correggere il tiro (ovviamente sempre verso la stabilità), anche in una situazione che sembrava già delineata. Poi c'è il problema dell'arco alpino, vero dilemma per tutti i modelli previsionali. La perturbazione passerà? Sarà Rodano? Si infrangerà contro le Alpi oppure passerà più ad est? Tutte queste domande complicano non poco la previsione a scala italiana, tenuto poi conto che anche il Mediterraneo, spesso, ci mette del suo! Per avere previsioni più affidabili anche a medio termine servirebbe forse un modello che si occupasse solo dell'area mediterranea, esulando dalle proiezioni di un normale "Global model", spesso imprecise per questa zona. Ci arriveremo? Forse! Per ora i previsori si devono accontentare di quello che hanno, ovvero modelli globali che "instradano" carte ad area limitata per la localizzazione dei fenomeni. Se i modelli globali sbagliano, anche i LAM di conseguenza sbagliano. Questo è il grosso problema che la "nuova meteorologia" sta cercando di risolvere, ma non è facile!

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.01: SS62 Della Cisa

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 3,054 km dopo Incrocio Aulla - SS665 Massese (Km...…

h 20.56: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Lastra A Signa (Km. 5) e Svincolo G..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum