Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News meteorologiche dal mondo: gli eventi più estremi degli ultimi mesi

Ciascuna parte del mondo venga presa in considerazione, il tempo atmosferico sarà sempre in grado di offrire spunti di riflessione interessanti. Una carrellata di località che negli ultimi tempi hanno assistito a fenomeni particolari, siano essi picchi di precipitazione, ondate di caldo, ondate di gelo, record incredibili di pioggia.

Curiosità - 28 Dicembre 2012, ore 18.00

Talvolta in occasione di una forte nevicata o di un forte temporale si rimane stupiti dell'intensità con la quale l'atmosfera governa se stessa abbattendo la sua energia sulla superficie terrestre. Quando queste forze agiscono in modo più continuativo nel tempo, la potenza dell'atmosfera si esprime attraverso dinamiche lente e costanti, le quali esprimono talvolta maggiore drammaticità rispetto ad un evento rapido ed intenso. Si pensi ai deleteri effetti degli episodi siccitosi come delle ondate di gelo record, fenomeni "silenziosi" ma con enormi potenzialità distruttive che possono arrecare danni incredibili ad agricoltura e vegetazione.

Esistono poi tutta una serie di eventi "record" resi ancora più evidenti dal contesto in cui essi si realizzano. A tal proposito spiccano come grattacieli precipitazioni di tipo alluvionale che coinvolgono aree desertiche, come d'altro canto ondate di calore che riescono a spingersi sino ad altissime latitudini oppure episodi di freddo intenso in grado di regalare la neve sino a quote pianeggianti desertiche.

Una carrellata di notizie "in pillole" dal mondo degli estremi atmosferici:

Il Brasile ha deciso di far parlare di se anche sotto il punto di vista atmosferico. Nella giornata di mercoledì 26 dicembre 2012 una temperatura massima record di +43,2 gradi è stata registrata nella metropoli Rjo de Janeiro. Si tratta in assoluto di uno dei picchi più caldi mai registrati nella città dal lontano 1915.

Sabato 25 febbraio 2012 a Dome Argus, località antartica posta ad una ragguardevole quota di 4084m ha registrato l'incredibile temperatura di -64.7 gradi aggiudicandosi il secondo posto come valore più freddo mai raggiunto nel continente durante il periodo estivo. Il primato sempre per quanto riguarda i valori estivi lo detiene Vostok, con il valore di -65.5 registrato il 14 febbraio 2001.

Per quanto riguarda il periodo invernale il record di freddo spetta sempre alle medesime località nel mese di agosto. Ben -79.8 gradi raggiunti tra il 3 ed il 7 agosto 2012 a Vostok (3420m). Ancora -79.8  che a Dome Argus (4084m) il 19 agosto 2012.

Tornando a ritroso nel tempo, il 22 dicembre 2011 a Onslow Airport (ovest dell'Australia) è stata registrata la terza temperatura più alta del mondo per dicembre. La località ha toccato il ragguardevole valore di +49.2 gradi.

Altri record di caldo li ritroviamo in Kuwait dove nel 29 luglio 2012 sono stati toccati ben 53.6 gradi nella località di Sulaibya. Questo valore oltre a risultare assolutamente eccezionale, si è avvicinato di parecchio al record assoluto di caldo a livello mondiale, registrato nella Death Valley (Stati Uniti sud-occidentali) con ben 53.9 gradi.

Per quanto riguarda alcuni record di pioggia registrati quest'anno nell'arco delle 24 ore sono da segnalare i 405mm del 2 gennaio 2012 a Nakhonsi Thammarat (Thailandia), 410mm il 24 gennaio 2012 a Tavua. (Isole Fiji)

Record italiani di pioggia spettano a Chiaravalle Centrale (Calabria) con 318.6mm il 22 febbraio 2012 mentre 248.5mm sono caduti nelle 24 ore tra il 21 ed il 22 febbraio 2012 a Nicolosi. (Sicilia)

Il periodo di gran freddo vissuto dall'Europa nel febbraio 2012 è stato pagato a caro prezzo con scarti termici sin oltre 14 gradi sopra la norma su diverse regioni della Russia che si affacciano al mar Artico meridionale.

Febbraio 2012 entra di diritto negli annali termicamente più rilevanti sulla località di Dixon con una media mensile di -13.3°C per febbraio 2012. (media di febbraio -25.4°C)

Stracciati record termici verso il caldo anche sull’isola di Vize. Febbraio 2012 si è concluso con una temperatura media mensile di -11.2°C, segnando uno scarto positivo rispetto alla media di ben +14.5°C. Questo valore risulta quasi 2,5°C sopra il precedente record mensile del febbraio 1956 con -13.6°C, evento che segnò un'altra potente ondata di gelo giunta sull'Europa.

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum