Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I cumuli aiutano ad abbronzarsi meglio

Sembra inverosimile ma è proprio così; vediamo per quale motivo.

Curiosità - 21 Giugno 2004, ore 09.40

Siete appassionati della tintarella? Non potete fare a meno di procurarvi una abbronzatura invidiabile? Allora vi diamo una “dritta” che inizialmente vi lascerà un po’ perplessi, ma che in effetti rispecchia la verità. Ebbene le giornate migliori per abbronzarsi in modo uniforme su tutto il corpo durante l’estate, non sono quelle limpide e secche senza nubi in cielo, ma quelle nelle quali si vedono “passeggiare” qua e là grosse nubi cumuliformi! Sembrerebbe un controsenso, ma non lo è affatto; avete infatti presenti quelle enormi nubi bianche che assomigliano vagamente a cavolfiori o a cumuli di panna montata? Bene, quegli ammassi nuvolosi hanno una proprietà particolare; proprio a causa del loro colore così chiaro e brillante, riflettono buona parte della luce visibile proveniente dal sole (in realtà riflettono anche i raggi ultravioletti, ed in parte quelli infrarossi) per poi diffonderla in tutte le direzioni. Solo il fatto che vediamo tali nubi di un bel colore bianco ci indica che la radiazione solare riflessa da essi arriva fino a noi; pertanto se volete una tintarella invidiabile basterà eventualmente che vi mettiate in posizione tale da avere (ad esempio) il sole in faccia e questi nuvoloni alle spalle, e vedrete che non mancherete di abbronzarvi anche la schiena; oppure vi mettete in modo tale da vedere con gli occhi sia il sole che queste nubi, così sarete sotto l’influenza di entrambi ed avrete un’abbronzatura ancora più uniforme e sfumata. E se il sole all’improvviso venisse a mancare perché uno di questi nuvoloni va a coprirlo? Beh, a quel punto guardate qual è la parte del corpo meno abbronzata e la esponete nella direzione opposta, dove ci sono i “cavolfiori” nuvolosi. In definitiva se quando vi alzate alla mattina vedete il cielo in parte nuvoloso non scoraggiatevi e guardate se le nubi presenti sono del tipo descritto; a questo punto correte al mare, così vi abbronzerete ancor più facilmente che non con il sole. Chiaramente va sottolineata una cosa: prima di partire osservate se questi nuvoloni stanno viaggiando verso di voi e se crescono mano a mano che si spostano, perché allora potreste anche rischiare di essere colti da un acquazzone! Insomma con un po’ di accortezza e di “occhio” potrete scegliere le giornate migliori per procurarvi una tintarella da fare invidia a tutti i vostri amici, grazie ad un trucco che conoscono in pochi.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum