Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che cos'è la pressione atmosferica?

E' uan domanda basilare nell'ambito della meteorologia.

Curiosità - 3 Giugno 2005, ore 14.56

E' il parametro con cui hanno a che fare tutti i meteorologi e gli appassionati del tempo atmosferico, ma è anche uno dei fattori più importanti per decifrare la situazione del tempo e per poter stilare una previsione. Stiamo parlando di "pressione", una parola che ci avete visto scrivere migliaia di volte nei nostri articoli, ma che difficilmente può essere collegata al bello ed al brutto tempo se non si capisce a cosa si riferisce; noi cercheremo in breve di spiegarvi il significato del termine. Come sapete tutti gli oggetti presenti sul nostro Pianeta (compresi noi stessi) hanno un certo peso, perché sono soggetti alla forza di gravità; fra questi oggetti, anche se non ci pensiamo normalmente, c'è anche l'aria. Difatti l'aria che respiriamo è composta di gas (azoto, ossigeno ecc. ecc.) che hanno un peso ben preciso; in particolare sappiamo che ad altezza d'uomo se prendiamo (idealmente) un cubo di 1 metro di lato e lo riempiamo d'aria, questo peserà un chilogrammo; mano a mano che si va verso l'alto l'aria si fa sempre meno densa e quindi il nostro cubo peserà sempre meno. In sostanza sulle nostre teste grava un peso enorme, ma non ce ne accorgiamo perché l'evoluzione ha fatto in modo da modellare i nostri corpi affinché non ne debbano risentire. Ebbene la pressione è proprio pari al peso di una colonna verticale d'aria con una superficie di base di un metro quadrato. Attraverso la circolazione atmosferica talvolta sulle nostre teste possiamo avere "più aria" (come quantità vera e propria), ed allora la pressione (quindi il peso della nostra colonna) aumenta; pertanto l'aria tenderà a scendere verso il suolo perché, spiegandolo grossolanamente, "pesa troppo". Ma vale anche il viceversa, ovvero possiamo avere meno aria nella colonna, quindi la pressione diminuisce; l'aria di conseguenza può con più facilità salire verso l'alto, tanto da arrivare (talvolta) al livello di condensazione facendo nascere le nubi; in condizioni favorevoli si formeranno vere e proprie perturbazioni. Ecco perché IN GENERE (non sempre) in caso di alta pressione si ha bel tempo, mentre con la bassa pressione dominano nubi e piogge.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum