Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A gennaio le giornate si allungano, ma fa più freddo: come mai?

Cerchiamo di capire perchè il massimo di intensità del freddo non coincide con il periodo con minore luminosità dell’anno.

Curiosità - 28 Gennaio 2004, ore 09.26

Dal punto di vista della luminosità, il periodo con meno luce è quello che va dal giorno 15 al giorno 26 del mese di dicembre, in corrispondenza dell’inizio del solstizio d’inverno, ovvero il 21 dicembre. Dal 27 in poi le giornate cominciano lentamante ad allungarsi, guadagnando all’incirca un minuto di luminosità al giorno. Se la temperatura seguisse con linearità tutto ciò, il massimo di intensità del freddo si collocherebbe all’incirca tra la fine del mese di dicembre e i primi giorni di gennaio. Tralasciando episodi locali, dovuti alla differente circolazione atmosferica che si manifesta da un anno all’altro, possiamo affermare, invece, che il periodo più freddo, in media, si colloca all’incirca un mese dopo, ovvero tra la fine del mese di gennaio e i primi giorni di febbraio. Come mai succede questo? Il discorso si può sicuramente incentrare sul concetto di “inerzia termica” di un corpo, ovvero la capacità del corpo stesso di mantenere il calore accumulato per diverso tempo. Il nostro pianeta, in definitiva, assorbe calore nel corso della stagione calda e poi lentamente lo dissipa all’esterno, a mano a mano che la temperatura diminuisce, prima nei mesi autunnali e poi in quelli invernali. E un po’ come quando si mette una pentola sul fuoco: una volta spenta la fiamma, la pentola non si raffredda subito, ma ci mette del tempo. Siccome nel mese di gennaio la radiazione solare non è sufficiente a consentire un nuovo riscaldamento del terreno, il bilancio energetico sarà ancora negativo, ovvero sarà preponderante l’eliminazione del calore accumulato nella precedente stagione calda, rispetto a quello offerto dal sole in questo mese. Questo fatto determina una continua diminuzione della temperatura che si protrae per tutto il mese di gennaio, anche se le giornate cominciano ad allungarsi. Quand’è, allora, che il bilancio termico ritorna positivo? Quando il sole avrà una forza sufficiente a scaldare il terreno e a limitare le perdite di calore verso l’esterno. Questo avviene non prima dei primi giorni di febbraio e fino a quel periodo la temperatura del terreno continuerà a diminuire.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum