Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

VENETO: nevicate in alcuni casi davvero eccezionali, 74 cm a Falcade, oltre un metro al suolo a Cortina

Report a cura del centro valanghe di Arabba sulla situazione neve.

Cronaca meteo - 11 Marzo 2004, ore 12.44

Ecco i dati di innevamento sulla montagna veneta, aggiornati alle ore 8 di stamane. Quasi ovunque al momento del rilievo la nevicata, moderata o forte, era ancora in atto, per cui nelle ore seguenti l'altezza delle neve è aumentata ulteriormente. Si sottolinea il fatto che la neve fresca indicata è caduta in sole 12 ore (74 cm a Falcade, 70 a Pecolo di Zoldo e 65 a Boscochiesanuova). Le ripetute nevicate anche a quote molto basse in questi primi 10 giorni di marzo rappresentano un fatto molto insolito. Una situazione simile si ebbe nel 1985, quando a Belluno e Feltre si ebbero 5 nevicate a metà marzo. Quest'anno però, alle 5-6 nevicate di marzo vanno aggiunte le 4-5 nevicate di fine febbraio. Inoltre vanno considerate le nevicate spesso anche abbondanti oltre i 500 m. Di assoluto rilievo sono anche le altezze del manto nevoso oltre i 1000 m: 171 cm a Falcade (1145 m), 150 cm a Pecol di Zoldo (1380 m), 110 cm a Pian Cansiglio (1015 m). Altezze di neve così rilevanti anche a quote medie nella prima metà di marzo si sono avute alcune volte negli anni '70 e a metà degli anni '80. In assoluto le altezze della neve più esorbitanti in marzo si sono avute nel 1951, alla fine di un inverno eccezionalmente nevoso. Il 10 marzo di 53 anni fa si misuravano le seguenti altezze del manto nevoso: Sappada 225 cm, S.Stefano 140 cm, Auronzo 90 cm, Passo Falzarego 385 cm, Cortina 166 cm, Forno di Zoldo 80 cm, Cansiglio 55 cm, Arabba 200 cm, Caprile 140 cm, Alleghe 190 cm, Falcade 130 cm, Gares 190 cm, Cencenighe 120 cm, Gosaldo 125 cm. In conclusione si può affermare che siamo di fronte ad una situazione che non si verificava da 20-30 anni (a seconda delle zone), anche se localmente, potrebbero essere condizioni di innevamento eccezionali, per la prima metà di marzo. A nevicata ancora in corso ecco i dati odierni: A 2000 m SULLE DOLOMITI 10-80 caduti freschi, al suolo 110-270 cm A 1500 m SULLE PREALPI 55-90 caduti freschi, al suolo 140-270 cm

Autore : Bruno Renon, Arpav centro valanghe Arabba

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.10: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SP3 Brugherio: Cologno M. Nor..…

h 07.08: A8 Milano-Varese

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Fiera Milano e Fiorenza-Allacciamento A4 (milan..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum