Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì 31 ottobre in cifre

Giornata difficile per alcune regioni del nord Italia, alle prese con la depressione "Klaus".

Cronaca meteo - 31 Ottobre 2003, ore 18.36

L’intensa perturbazione atlantica, collegata al minimo di pressione denominato "Klaus", che al momento ha il suo centro in prossimità del Golfo di Biscaglia, nella giornata odierna ha determinato piogge anche intense su alcune zone del nord. In mattinata la regione più colpita è stata la Liguria, segnatamente il Chiavarese. Le forti piogge hanno fatto esondare il torrente Rupinaro, il corso d’acqua che attraversa Chiavari. Allagati alcuni esercizi commerciali, cantine e garage. Problemi anche in prossimità dell’Appennino modenese, dove si registrano frane e smottamenti. Anche in alta Toscana, segnatamente in Garfagnana, problemi per le forti piogge e le raffiche di vento da SW che in alcuni punti hanno superato i 100km/h. In Val d’Aosta, al di sopra dei 1300 metri, la neve è caduta abbondante, mentre sull’arco alpino orientale il limite delle nevicate si è portato oltre i 2000 metri a causa dei forti venti di Scirocco. Nel pomeriggio forti piogge anche sulla città di Roma, mentre Genova è stata letteralmente bersagliata da rovesci e temporali molto intensi. In città si sono superati i 50mm. Pioggia intensa nel pomeriggio anche a Milano e su buona parte della Lombardia, con accumuli notevoli sul Canton Ticino. Problemi in Liguria anche per le cattive condizioni del mare, soprattutto sul Ponente: le zone maggiormente interessate sono state Andora, Borgio Verezzi e Pietra Ligure. Questa mattina sull’Isola d’Elba, tre escursionisti irlandesi che si erano persi sul Monte Capanne a causa della fitta nebbia sono stati tratti in salvo dagli uomini della Protezione Civile. Protezione Civile in allarme anche in tutta la provincia di Lucca, dove si distribuiscono sacchi di sabbia per far fronte all’ondata di maltempo attesa tra stanotte e le prime ore di domani mattina in alta Toscana. Ecco, se desiderate approfondire, le ultime ore di oggi: 31 Ottobre - 13.53 Aggiornamento Liguria: Le forti piogge della nottata e quelle delle prime ore del mattino hanno fatto esondare il fiume Rupinaro, il corso d'acqua che attraversa Chiavari. Allagati alcuni esercizi commerciali, cantine e garage. 31 Ottobre - 13.53 Rovesci su Roma. 31 Ottobre - 12.36 In alta garfaganana, Toscana piogge incessanti da stamani alle 8.00, molta pioggia anche stanotte, associata a vento forte da sud-ovest. Fiumi e torrenti immediatamente ingrossati. 31 Ottobre - 11.39 MAREGGIATA: una violenta mareggiata, dovuta alle avverse condizioni meteo, ha interessato le coste del ponente ligure. Tra Borgio Verezzi, Pietra Ligure e Andora. 31 Ottobre - 11.18 Sono chiusi i Passi Pennes e Rombo, mentre per lo Stelvio, il Giovo ed il Passo Stalle ed i passi dolomitici occorrono le catene. 31 Ottobre - 11.10 Salvati all'Elba tre escursionisti irlandesi che si erano persi sul Monte Capanne per la fitta nebbia. 31 Ottobre - 11.08 Pioggia forte nel Vicentino; fenomeni consistenti anche sul Canton Ticino con neve sino a 1000 m circa (ad Airolo, portale sud della galleria del Gottardo, neve bagnata) 31 Ottobre - 11.01 L'aria fredda che ancora ristagna sulla Valpadana sta consentendo precipitazioni nevose a quote basse sul Cuneese: fiocca infatti anche in città. Le correnti meridionali stanno però per prendere il sopravvento. 31 Ottobre - 10.14 ALLAGAMENTI E FRANE in LIGURIA: Nel chiavarese allagamenti e frane stanno impegnando i vigili del fuoco in collina, dove i corsi d' acqua hanno raggiunto i livelli di guardia. Il fiume Entella ha rotto gli argini. 31 Ottobre - 09.34 Pioggia nel bresciano e nel novarese, rovesci anche forti sulla Liguria, dove è entrata la Tramontana scura. Isolate piogge anche in Campania. 31 Ottobre - 09.20 Nevicate in atto su tutte le vallate alpine dell'Alto Adige tendenti a trasformarsi in pioggia a bassa quota. 31 Ottobre - 09.02 E' cessato di nevicare in Valle d'Aosta: prati imbiancati oltre i 1.000m a causa della nevicata della serata di ieri e della notte. Nelle prossime ore è previsto un nuovo peggioramento.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.54: A4 Venezia-Trieste

rallentamento

Traffico rallentato causa scambio di carreggiata nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nog..…

h 06.43: A1 Roma-Napoli

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Cassino (Km. 669,6) e San Vittore (Km. 678,6) in direzione Napol..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum