Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un viaggio in auto sotto la neve

Cronaca di un viaggio al Passo della Forcola (2.316m) sotto una fitta nevicata

Cronaca meteo - 1 Novembre 2000, ore 17.52

31 ottobre, ore 17.30, Livigno, 1816 m.: comincia a nevicare. Terminata la mia giornata lavorativa mi appresto a far ritorno nella mia terra natia, Sondrio, Valtellina - nord Lombardia. Salgo in macchina, mi avvio, lascio le ultime case del paese alle mie spalle; nevica sempre piu' fitto, la strada comincia a diventare bianca, mi aspetta il passo della Forcola, 2316 m.: ora sono a poco piu' di 1800 m., cominciamo bene ! Comincio a salire verso il passo: e' uno spettacolo ! Tutto bianco, neve fittissima, riesco a malapena a distimguere i bordi della strada; non c'e' anima viva intorno, non c'e' luce di una casa, di un lampione che possa rovinare quel classico color bianco ovattato che solo la neve puo' donare: solo i fari della mia macchina che cercano di penetrare il fitto muro di fiocchi di neve. Sempre piu' bianco: ci sono circa 20 cm. di neve sulla strada che ora assomiglia sempre piu' ad una pista per sciare; il passo e' ancora lontano un paio di km. ma io, ben attrezzato con 4 gomme da neve, riesco a godermi lo spettacolo che la natura mi offre. Cui sono, sono al passo, un finanziere mi fa un cenno con la mano, mi saluta; ora mi aspetta la discesa su una strada che, in certi tratti, non ha i parapetti: la parte piu' difficile del viaggio ! Ingrano la prima marcia, rischio una seconda, premo leggermente il freno per provare la tenuta della macchina: tutto ok!, le gomme tengono, allento la tensione e ricomincio a guardare affascinato lo spettacolo: turbini di neve salgono dai fianchi della strada e l'attraversano danzando quasi fossero ballerine; fantastico ! Scendo sempre piu' velocemente, arrivo alla dogana Svizzera, circa 2000 m., scambio qualche battuta con il doganiere che mi chiede della strada e mi avvio verso valle. Poche curve, si scende subito: la strada da bianca divente grigia, bagnata; la neve non scivola piu' sul vetro della macchina: si ferma, si scioglie; d'un tratto piove, niente piu' neve, e' finita. Tiro un sospiro di sollievo, non mi e' successo nulla, ho superato il passo innevato con successo ma, dentro di me, mi assale una strana, leggera tristezza: quella neve, quel paesaggio cosi' meravigliosamente bianco gia' mi manca, penso: e se in questi giorni la neve scendesse ancora piu' in basso che so, per esempio, fin verso il fondovalle, a Sondrio ? No, e' solo un sogno, un'illusione: e' ancora troppo presto. Pero', se venisse un po' piu' freddo, forse....... Fabio, innamorato della neve !

Autore : Fabio Pozzoni

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.48: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Boara (Km. 74,8) e Monselice (Km. 88,6) in direzione Padova da..…

h 17.45: A5 Torino-Courmayeur

controllo-velocita rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento Controllo Merci AO / A5 e Allacciamento A05-SS26DIR..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum