Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Roma e il Lazio sferzati da 2 giorni di forte maltempo

Piogge, temporali, grandinate, forti raffiche di vento e nevicate in montagna hanno sferzato la regione per 48 ore. Disagi anche nella Capitale.

Cronaca meteo - 28 Dicembre 2004, ore 09.24

La perturbazione "natalizia" che ha investito praticamente tutta la Penisola, ha creato forti disagi a Roma e su gran parte del territorio laziale. Nubi dense hanno coperto il cielo già nel corso della Vigilia e dalla sera una debole ma costante pioviggine ha iniziato a cadere sui litorali e le zone pianeggianti. Dal pomeriggio di Natale la pioggia si è trasformata in rovesci, che si sono ripresentati sulla regione con notevole intensità per tutte le giornate di Santo Stefano e di lunedì 27, con a tratti anche un po' di grandine. La neve è caduta copiosa lungo l'Appennino: inizialmente oltre i 1500-1600m ma con limite in lento calo fino a raggiungere i 500-600m nella notte fra lunedì 27 e martedì 28. Il manto nevoso raggiunge i 20-30 cm già oltre i 1000m. Forti raffiche di vento da sudovest (Libeccio) hanno spazzato i litorali con intensità fino a 110 km/h, provocando mareggiate lungo le coste esposte e interrompendo per molte ore i collegamenti con le isole ponziane. Stamani le precipitazioni stanno lentamente abbandonando la regione ed a tratti sulla fascia costiera si intravede il sole ma nel bilancio degli ultimi 2 giorni si registrano, fra l'altro, degli allagamenti a Ostia con 20 persone evacuate, alberi caduti in via Flaminia e in piazzale degli eroi a Roma ed uno smottamento in via di Casal del Marmo. Verso le 5 di lunedì 27 in piazza dei Piroscafi, nella zona dell'Idroscalo di Ostia, a causa di allagamenti provocati dalla risacca del mare, sono state evacuate 20 persone dalle loro abitazioni. Allagati, intorno alle 7, anche Lungomare Toscanelli e via Canale dei Pescatori. A Roma poco prima delle 8:30 un albero e' caduto in via Flaminia, invadendo tutta la carreggiata e colpendo anche le linee aeree del tram. La circolazione e' rimasta interrotta per ore. Un altro albero e' caduto in piazzale degli eroi, investendo un muro adiacente ad un asilo nido, chiuso per le feste. Uno smottamento, intorno alle 7, si e' verificato in via di Casal del marmo, provocando rallentamenti alla circolazione. Sono inoltre tenuti sotto costante monitoraggio i livelli del Tevere e dell'Aniene, notevolemente ingrossati. Disagi e allagamenti anche nella Tuscia e nel Pontino, dove sono caduti mediamente 100-150mm di pioggia con punte locali anche superiori. Nella Capitale i mm caduti variano nei vari quartieri da 70 a 90. Nella notte è atteso un nuovo peggioramento su tutta la regione che si preannuncia molto meno intenso del precedente.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum