Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Note di cronaca sul maltempo del fine settimana 9 - 10 aprile

Molti disagi soprattutto per il vento.

Cronaca meteo - 11 Aprile 2005, ore 09.45

Quello che ci lasciamo alle spalle è un fine settimana che è stato caratterizzato dal ritorno prepotente del maltempo in molte zone d'Italia. Al Nord si sono avute precipitazioni abbondanti, accompagnate dal ritorno della neve in montagna, a quote piuttosto basse per la stagione. Su Piemonte e Friuli si sono visti fiocchi bianchi addirittura sotto i 700 metri, a tratti anche sull'Appennino Tosco-Emiliano la neve ha fatto la sua comparsa a quote quasi collinari, mentre altrove è nevicato generalmente più in alto. Da segnalare comunque i 25 cm di neve fresca caduti i Veneto oltre i 1300 metri di quota. In molte località turistiche dell'Alto Adige si è così chiusa degnamente, nel bianco, la stagione sciistica invernale, anche se con tutte le recriminazioni del caso, visto che beffardamente la neve è arrivata proprio nel momento in cui si stava per "chiudere bottega", dopo un inverno particolarmente avaro di soddisfazioni. Comunque, visti i nuovi apporti di neve, in qualche stazione sciistica si proverà a tenere aperti gli impianti fino al prossimo week-end, anche se molto dipenderà dalle temperature che si registreranno nel corso di questa settimana. Intanto Trieste continua ad essere spazzatata una forte bora, che nelle prime ore della mattinata di ieri (domenica) ha toccato i 100 chilometri orari, per poi arrivare a 120 km/h durante la notte scorsa! Temperature piuttosto basse per la stagione sono state regitrate un po' ovunque sul nostro Stivale, specialmente sul Nord-Ovest e in Sardegna. Significativi in questo senso i valori termici della mattina di domenica ad Aosta (+1°C), Torino (+3°C) e Cuneo (+4°). Piogge abbondanti e persistenti hanno interessato un po' tutto il Centro, specialmente il Basso Lazio. Forti disagi si sono riscontrati anche a Palermo, in particolare nello scalo aeroportuale "Falcone-Borsellino", dove alcuni voli sono stati dirottati su Catania, Napoli e Trapani per via delle avverse condizioni atmosferiche. Diverse compagnie aeree hanno annullato i voli da e per Malpensa collegati allo scalo siciliano, oltre al volo Palermo-Verona; difficoltà anche sulla linea Palermo - Pantelleria. E i mari? Molto mossi o agitati ovunque, talvolta addirittura in burrasca. Sul basso Tirreno, a largo delle coste sicule si sono avuti tre feriti fra gli equipaggi dell'ultima regata velica del campionato invernale, partita domenica mattina dalla rada di Milazzo (Sicilia). Quasi tutte le imbarcazioni hanno dovuto ricorrere ai mezzi di soccorso per rientrare in porto.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.35: A7 Milano-Genova

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Casei Gerola (Km. 50) e Svincolo Gr..…

h 13.33: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Asse Supporto (Km. 746,2) e Caserta Sud (Km. 740,6)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum