Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE a Genova e PIOGGIA sulle riviere: perchè?

Differenze SORPRENDENTI di temperatura nel giro di pochi chilometri. Cerchiamo di capire il perchè di questo fatto.

Cronaca meteo - 9 Febbraio 2005, ore 10.19

Talvolta sono davvero sorprendenti le peculiarità micro-climatiche del nostro Paese: è questo il caso del genovesato capace, in alcuni eventi, di ospitare delle distinte realtà meteo a distanza di pochi chilometri. Nell'episodio della sera del 7 febbraio 2005 si è avuta un'ulteriore conferma di come la morfologia appenninica influisca anche pesantemente sullo stato del tempo. In tarda serata nel Capoluogo Ligure la temperatura è scesa sottozero (anche se di poco) fino alle zone litoranee del centro-città, permettendo alla nevicata di creare scenari davvero suggestivi in molti quartieri. Nella zona est della provincia, da Nervi in poi (procedendo verso levante), tempo più "scozzese": freddo, ma non abbastanza, e piovoso. Le temperaure, infatti, si sono mantenute ben al di sopra dello zero con neve relegata solo sopra i 600 metri. Analoga situazione nel resto della riviera, con un accumulo pluviometrico medio di 3 mm nel Tigullio. Il fattore principale che produce questa disparità tra le due zone va ricondotto ad una diversa altitudine e disposizione dei rilievi retrostanti,in grado di schermare la costa "levantina" dalla "Tramontana scura", la quale trova invece una fisiologica incanalazione nelle vallate appenniniche più basse, a fronte di un Appennino meno alto alle spalle di Genova. Nel caso specifico preso in considerazione, il debole ma produttivo flusso umido dal mare, ha permesso una certa "preservazione" del cuscino freddo anche su parte della riviera, dove qualche fiocco di neve è caduto in mattinata. Il più delle volte, in occasione di correnti meridionali o depressioni sul Mar Ligure, il Levante Ligure viene a trovarsi "in balia" delle correnti sciroccali e così lo scarto termico, negli episodi più estremi, può superare anche i 10°C con la città di Genova. Solamente la configurazione sinottica che vede l'ingresso di aria artico-marittima dalla valle del Rodano e dalla porta di Carcassona, unita a geopotenziali molto bassi, può rendere possibile l'innesco di rovesci nevosi anche lungo la Riviera di Levante, come è successo lo scorso anno.

Autore : Daniele Laiosa

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.21: SS18 Tirrena Inferiore

incidente

Incidente con persone a 37,627 km prima di Incrocio Staz. Di Francavilla - SS19 Diramazione Delle C..…

h 12.13: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Bressanone (Km. 38) e Vipiteno (Km. 15,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum