Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo atto primo, che nubifragi al centro-sud!

Dalla Toscana alla Sardegna, dal Lazio alla Sicilia. Mezza Italia martedì 28 è stata battuta dai primi forti temporali.

Cronaca meteo - 29 Ottobre 2008, ore 09.00

Gli avamposti pre-frontali che hanno preceduto l'ingresso sull'Italia della perturbazione vera e propria hanno già fatto notizia. Nella mattinata di martedì molte località poste lungo il versante tirrenico si sono trovate sotto cieli plumbei e temporaleschi. Colpita in modo particolare l'isola di Ponza e tutto il sud pontino. Numerosi allagamenti registrati anche a Gaeta, Minturno e Formia. A Ponza il sindaco ha ordinato l'immediata chiusura delle scuole, mentre danni si sono avuti anche ai cantieri navali. Numerose le frane e gli smottamenti. La Protezione Civile è già in loco a prestare i primi soccorsi. Anche la Sardegna nel primo mattino è stata battuta da numerosi temporali. Colpito in particolare l'iglesiente, tra Iglesias e Carbonia. Tornata la paura nel cagliaritano, fortunatamente però risparmiata per ora dalla furia degli elementi. Nel frattempo anche vaste zone costiere del Friuli Venezia Giulia erano alle prese con forti acquazzoni. A Trieste i 35 millimetri di pioggia caduti in poco tempo hanno causato numerosi allagamenti, con i Vigili del Fuoco costretti ad un super-lavoro. Con il passare delle ore i temporali hanno guadagnato terreno verso la Toscana. Colpita da tuoni e fulmini in particolare la Maremma ma anche il livornese e il pisano. Allagata in vari tratti anche la superstrada Firenze-Pisa-Livorno; la situazione più critica nei pressi dello svincolo di San Miniato e della diramazione per Pisa e Livorno. Tromba d'aria nei pressi dell'isola d'Elba. Dall'altro capo dell'Italia si abbattevano altri temporali, questa volta sulla Sicilia occidentale. Colpito in particolare il trapanese e il palermitano. Nel capoluogo il balcone di una palazzina fatiscente del quartiere di Ballarò è crollato parzialmente, senza fortunatamente provocare il ferimento dei passanti. L'ammasso temporalesco ha poi viaggiato verso il messinese e la Calabria. In serata una pesante nubifragio con grandinata si è abbattuto su Reggio Calabria, causando gravi danni alle vetture e ai vetri di alcuni palazzi. Allagato il lungomare. In serata colpito duramente anche il litorale domiziano, specie nei pressi di Mondragone ma è ancora una volta il Lazio a tornare alla ribalta delle cronache. Un violento temporale si è abbattuto su Roma causando pesanti disagi. Rimasta bloccata la Tiburtina a causa degli allagamenti. In alcune zone l'acqua ha raggiunto mezzo metro d'altezza. Moltissimi automobilisti sono rimasti bloccati e così anche i mezzi pubblici.

Autore : Report di Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum