Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La lunga notte di Genova

240mm di pioggia in 12 ore, 150mm in 4 ore. Cronaca di un'alluvione sfiorata.

Cronaca meteo - 28 Novembre 2002, ore 10.02

E' stata una notte davvero difficile quella a cavallo tra lunedi' 25 e martedi' 26. Tutto è iniziato verso l'1 di martedi', con un temporale fortissimo: pioggia violentissima, visibilità a tratti nulla, frequente attività elettrica. In 15 minuti di pioggia sono caduti quasi 25 mm di pioggia. Tutto sembrava finito, ma attorno alle 2, con la prima piena del Bisagno sono iniziate le preoccupazioni. Il torrente verso le 2.15 ha raggiunto i massimi annuali fino a quel momento, ma non destava ancora grosse preoccupazioni. Il satellite ed il radar però facevano temere il peggio, infatti poco dopo, verso le 3 la pioggia riprendeva con intensità assurda, saltuariamente accompagnata da attività temporalesca. Il momento più critico è stato attorno alle 4.30 quando il Bisagno, in zona Gavette è straripato, per fortuna per poco tempo e per pochi cm, ma questo è bastato per far si che si portasse via un pezzo di argine. La piena è stata davvero furibonda, il livello è salito di oltre 1.50 mt in meno di 20 minuti e si è fermato a poco meno di 50 cm dalla tragedia, dal limite raggiunto il 27/09/1992. La pioggia continuava violentissima, i detriti trasportati a valle dal Bisagno in certi punti ostruivano il deflusso delle acque e tutto faceva temere il peggio. Fortunatamente, nonostante l'imperversare del violento nubifragio, attorno alle 5 il livello ha cominciato a scendere, probabilmente a causa di un'attenuazione delle precipitazioni alla sorgente del torrente. Ma la pioggia non dava tregua. Ha continuato con fortissima intensità fino alle 7(dalle 3 alle 7 sono caduti circa 150mm) e verso le 7.30 c'è stata una seconda ondata di piena. Per fortuna questa seconda ondata si è fermata circa 15-20 cm sotto il livello massimo raggiunto in nottata. A quel punto sono stati chiusi gli accessi alla Valbisagno e tutti i ponti sul torrente. Torrente che però ha deciso di non destare maggiori preoccupazioni, iniziando una lenta e graduale discesa, sebbene le precipitazioni sono continuate fino alle 13(dalle 8 alle 13 altri 60mm) con momenti di fortissima intensità. L'alluvione è stata fortunatamente solo sfiorata ed i danni maggiori sono da attribuire alle frane ed agli allagamenti vari che ormai non si contavano più in città. Verso le 13 la circolazione in città è tornata normale e lentamente la situazione di allarme è rientrata. A pericolo scampato posso dire di aver passato una notte difficile, con un occhio continuamente sul Bisagno ed un altro su radar e satellite a monitorare la situazione. Una notte che non è diventata tragedia credo sostanzialmente per 2 motivi: -1 Nella fase di maggiore piena le precipitazioni in alta Valbisagno hanno concesso una temporanea tregua che ha permesso un deflusso più regolare delle acque. -2 Chi aveva il compito di ripulire il grto del torrente dai rifiuti ha sicuramente svolto un ottimo lavoro. Concludo il mio articolo con alcuni dati che parlano da soli: 26 Novembre 2002: caduti 240mm di pioggia. Periodo compreso tra il 24 ed il 26 Novembre 2002: caduti 450mm di pioggia. Novembre 2002: caduti 720mm di pioggia.

Autore : Giuseppe Trimarchi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.38: TG-BO Tangenziale Di Bologna

incidente

Incidente a Svincolo 7 Bologna Centro-V.Stalingrado (Km. 14,9) in uscita in direzione da autostrad..…

h 17.37: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Ortona (Km. 404,6) e Lanciano (Km. 413,8) in direzione Bari..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum