Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate 2003: ricordi memorabili a Padova

Doveroso tributo da parte di un "caldofilo" alla Madre di tutte le estate.

Cronaca meteo - 14 Febbraio 2004, ore 11.43

Fino a pochi mesi fa un'estate come quella appena trascorsa sarebbe stata considerata da molti come un'isana fantasia della mente di uno dei rari casi di "caldofilus extremus"!!!(amante del caldo). L'estate 2003 invece è stata una realtà; l'unica in cui al mattino ci si svegliava senza porsi il problema:" sarà bel tempo? il weekend sarà soleggiato? Porsi tali domande non aveva più senso. Brutta "bestia" per i meteorologi, i quali ogni 5 giorni annunciavano la fine dell'anomalia. Stagione unica anticipata da un maggio mai così caldo almeno dal 1900; una sorta di camaleonte vestito da giugno, con una media delle T max di 27,7° e ben 7 giorni con oltre 30°. Il lontano luglio del 1928 sembrava irragiungibile con il suo valore medio mensile giornaliero di 26,7°. Dopo 75 anni, non un mese, ma un'intera stagione riesce a battere il record storico con un 26,8°! Giugno si "porta a casa" 26 massime oltre i 30°(precedente record 17gg), luglio 27 e 30 ad agosto, e di questi, 6 con oltre 35° sempre a giugno,7 in luglio e addirittura 18 ad agosto. "Solo" 59 le notti con minime oltre i 20°(precedente record 33 volte estate 1994). Giugno inizia con tre giorni di clima instabile, ma temperature nella norma. Il giorno 4 si cambia, ed è il primo di una serie di super trenta gradi che termina solo il 28. Trentacinque gradi si toccano il 10, mentre il record del mese(e dal 1957), si ha il giorno 13 con 37,1°. Nei giorni 12,13 e 14 la temperatura media giornaliera supera i 30°(ultima volta nel luglio di 20 anni prima!!!). La seconda metà del mese, complice qualche nuvola, risulta "meno calda"...ma ben oltre la media di un mese estivo. Luglio non è altro che la continuazione di giugno. Breve pausa nei giorni 4,5 e 6, quando il clima si fa più mite, ma subito dal 7, fino al 23, nuova sequenza ininterrotta di massime oltre i 30°. Di qualche decimo più "freddo" di giugno, si classifica comunque come uno dei mesi più caldi degli ultimi 100 anni; giugno per alcune settimane è il III mese più caldo dal 1900. Luglio poi si distingue per l'assenza di piogge: solo quelli del 1921 e '28 sono stati più siccitosi. Sole caldo e ancora sole; nuvole poche e i temporali che per ben 6 volte fanno sentire solo "la voce"...ma niente lacrime per una terra che da molti, soprattutto l'agricoltura, ne chiede con urgenza. Chiuse le fontane della città prive di ricircolo. Per chi non ama il caldo, ormai è un'agonia, accentuata poi dalle continue promesse di un ritorno alla normalità. 24 luglio unico giorno del mese che riversa qualche goccia: 6,4mm, mentre il fiume Brenta è sceso di 190cm. Il paesaggio sembra arso daun sole ormai implacabile, a cui questa terra non è abituata. Agosto?...il mese impossibile di un'estate impossibile. Il suo ingresso nel calendario viene segnato da un'assicurazione: sarà caldo ma non come i due precedenti. Incredibile, nemmeno il tempo di scordare questa previsione, che già il giorno 2 si arriva a 36°, 37° il 3 e 37,7° il giorno 4(nuovo record dal 1957). La mattina del 5 sembra annunciarsi l'ennesima giornata di canicola, invece qualcosa cambia. All'improvviso il caldo s'impenna: 33° e non sono ancora le 10, 34°, 35°, 36° e non sono ancora le 11; 37°, 38°..ed è mezzogiorno di fuoco(ora estiva). 39°, 39,4°alle 13:43(superato il record assoluto del luglio 1957). 15:08 BOOM...40°. Alle 15:19 si ferma la corsa a 40,6°.Alle 22 fuori vi sono ancora 30°, mentre in casa il pavimento, le pareti...tutto è surriscaldato. Gli 8 giorni che seguono anche se non raggiungono questa temperatura, sono comunque ripetibili 1-2 volte...ogni 50 anni!!! Il 14 il caldo record subisce uno stop, ma non senza ferite: una violenta tempesta si abbatte con grandine del peso superiore ai 100grammi. In novanta minuti si passa da 36° a 20°...Fuoco prima e poi ghiaccio. Il ferragosto è una giornata "regalo" per chi ritiene questa estate storica una calamità. 31,5° definibili freschi sulla pelle...almeno in questo agosto. Poi il clima ritorna al gran caldo fino a 36°...caldo?...ormai! Il 25 dopo 31 giorni con massime sempre sopra i 30°, prima ed unica giornata di tregua per chi ormai odia l'estate. Temporale notturno e 15mm di pioggia portano refrigerio con una massima a "soli" 28°. Il 26 ancora caldo, attenuato, ma 32-33° fanno ancora piena estate. Il giorno 30 ancora 34°, nonostante il 28 una nuova tempesta, questa volta con tornado(che però non giunge al suolo) e grandine del peso di 120-150grammi sfonda tetti, auto ed ovviamente la testa dei malcapitati. Il calendario meteorologico viene rispettato: il pomeriggio del 31 aria fresca mette il sigillo di chiusura al mese più caldo mai registrato( T media min 21,5°, T media max 35,4°, T media mensile 28,0°). Dopo un'estate come questa...sarà difficile chiamare esatte le prossime a venire!!!

Autore : Luca Nalin

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum