Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'eccezionale inverno in Corsica, specie a BASTIA, -13°C a Calacuccia

Cronache meteorologiche corse.

Cronaca meteo - 14 Marzo 2005, ore 09.21

Un inverno straordinario in Corsica e in particolare a Bastia Un inverno davvero impressionante. Dall'ultima decade di gennaio le temperature si sono quasi sempre mantenute sotto la media e la neve è caduta diverse volte non solo in montagna-il che non sorprende viste le alte quote che ci sono in Corsica-ma anche sulle coste. Paradossalmente gli accumuli di neve non sono stati importanti nel centro di Bastia, il massimo è stato di 5cm il 29 di gennaio( le ondate di freddo degli anni passati furono da questo punto di vista ben più generose )ma sulle alture della città la neve è stata quasi sempre presente. Sul Monte Cinto ( 2710 slm ) la neve ha raggiunto quasi i 5 metri. Tornando a Bastia, se nelle zone basse la neve è stata scarsa, ben diversamente é successo nei quartieri alti ( 150 slm ), spesse volte teatro di vere e proprie tormente di neve, che in un'ora lasciavano 15 cm al suolo e 10 cm sulla pianura immediatamente a sud della città creando non pochi disagi alla circolazione. L'ultima ondata di maltempo del 5 marzo ha ricoperto i paesi collinari ( 300 slm ) di 30cm di neve. Per quanto riguarda il freddo il fatto saliente è stato la sua durata più che la sua intensità, ma il 1° e il 2 marzo la Corsica viene raggiunta da una ondata di gelo che non rispiarma nemmeno le città costiere. Infatti la mattina del 2 il termometro scende a -3,5 ( -3,8 nel marzo 71 ) sulla vastissima piazza centrale di Bastia e le pozzanghere si coprono di uno strato di ghiaccio perfino sul porto antico! Gli aerei rimangono fermi 2 ore per procedere allo sbrinamento. A Calacuccia ( 812 slm ) nel Niolo si toccano i -13. Cominciano le prime difficiltà di approvviginamento dell'energia elettrica e l'ente pubblico decide di procedere in alcune zone a tagli della luce a fasi alterne per evitare la rottura del sistema. Da notare oltre la neve degli spettacolari rovesci di grandine e di graupel verificatisi a Bastia durante il mese di febbraio senza dimenticare la tempesta del 13 febbraio con raffiche di Sud-Ovest a 150 km orari sul porto ( fatto questo ben più ricorrente della neve ). Un inverno quindi ricco di emozioni da un punto di vista meteo, come lo è stato per l' Appennino.

Autore : Enrico Tosi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.39: A7 Milano-Genova

coda incidente

Code per 1,5 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Casei Gerola (Km. 50) e Svincolo..…

h 11.39: A24 Tratto Urbano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Via Togliatti (Km. 3,6) e Svincolo Di Via Fiorentini..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum