Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Italia: la cronaca di una domenica convulsa dal Veneto e dal Piemonte

Forniamo anche i dati ufficiale in collaborazione con gli amici dell'Arpa.

Cronaca meteo - 6 Ottobre 2003, ore 17.14

DAL VENETO Segnaliamo i 159 mm di pioggia caduti a Schievenin (Quero) in circa 45 ore e i 130 mm a Marziai, nel tratto della valle del Piave compresa fra Fener e Feltre, dove si sono avuti, nella serata di sabato, dei dissesti idrogeologici che hanno interrotto entrambe le strade di accesso dalla pianura trevigiana al Feltrino. Gran parte della pioggia era caduta infatti nella serata e nella nottata di sabato. Le piogge abbondanti che hanno interessato il Bellunese si sono distribuite piuttosto uniformemente sul territorio, interessando anche il settore settentrionale. Il secondo aspetto rilevante di questo maltempo è stato, come previsto, il notevole abbassamento del limite delle nevicate, specie nel tardo pomeriggio-sera di domenica. E' stato in queste ore, infatti, che è arrivato il grosso dell'aria fredda in quota sul Triveneto. La neve è scesa, a seconda delle zone, fino a 1100-1400 m. A 2000-2200 m, dove la pioggia si è trasformata in neve fin dalla notte fra sabato e domenica, sono caduti in tutto da 10 a 40 cm ( 50 cm a quota 2600 m, sopra Cortina). Ad Arabba (1600 m) sono caduti 8 cm di neve. Sulle Prealpi, dove il limite delle nevicate è rimasto a 2100-2300 m fino a metà pomeriggio (di domenica), la forte diminuzione termica del "nocciolo" freddo della perturbazione ha abbassato il limite fino a 1400 m circa, anche se localmente è sceso fino a 1100 m. Dopo una nottata in cui è soffiato il föhn ed il cielo si è gradualmente rasserenato, le temperature minime odierne sono risultate piuttosto basse: -5°C a Passo Pordoi, -1°C in Val Visdende e 0°C a Sappada e a Falcade. Per la prossima notte le minime scenderanno ulteriormente ed il rischio di gelate notturne sarà consistente sopra i 600 m, mentre qualche brinata sarà addirittura possibile in alcune zone caratteristiche di Belluno e Feltre. Report di Bruno Renon (Arpa Veneto) PIEMONTE Sabato 4 Domenica 5 Ottobre La giornata di sabato è stata caratterizzata da nebbia alta che ha avuto carattere di persistenza. La temperatura minima si è attestata intorno a 11-12°C . La nebbia si è alzata intorno alle 14 quando il cielo ha iniziata ad annuvolarsi. La temperatura massima non ha superato i 16°C . La sorpresa ma non del tutto inaspettata è arrivata intorno alle 19:30 quando il cielo si è scurito con una velocità incredibile dando vita ad un temporale violento e rapidissimo; ottima l' attività elettrica ma non altrettanto le precipitazioni, in genere i rovesci hanno prodotto quantitativi intorno ai 5-6mm, solo su Torino invece si sono raggiunte punte di 13-15mm. Il cielo intorno alle 20:30 si era rasserenato facendo scendere la temperatura intorno ai 10°C. Nella notte su domenica nuovi temporali si sono generati sull' ovest del Piemonte ma interessando con le piogge solo le zone di pianura ad ovest di Torino tanto che in genere sul torinese sono caduti circa 2mm. La temperatura minima!su Torino è stata di 9°C e il cielo per tutta la giornata si è presentato nuvoloso con una temperatura massima di 15°C . Solo in tarda serata quanto il termometro registrava già valori intorno ai 9°C il Foehn si è fatto vivo tanto da spedire la temperatura in 5 minuti a 16°C, le raffiche non sono state intense (circa 20Km/h ). Intorno alla mezzanotte il Foehn non soffiava più e la temperatura era già a 7°C preludio dei 4°C di questa mattina su buona parte delle pianure dell' ovest del Piemonte. Report di Mario Adinolfi

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.47: A18 Siracusa - Ragusa - Gela

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso a Svincolo Noto in uscita in direzione Gela Causa "Infiorat..…

h 11.46: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 677 m prima di Svincolo SS3 Ter Di Narni E S.Gemini (Km. 44,9) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum