Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inverno o autunno?...questo è il dilemma!!!

L'inverno meteorologico che si è concluso è risultato il più caldo dal 1900, e preceduto da un annata caldissima, almeno qui a Padova.

Cronaca meteo - 8 Marzo 2001, ore 13.31

L'inverno 2000-2001 si è chiuso col botto: il 28 febbraio, in tre ore a Padova sono caduti 8 centimetri di neve, la più abbondante nevicata dal febbraio 1991. L'intensità del fenomeno è stata cosi elevata, da costringere la chiusura della stazione FFSS della città: la "massa" nevosa impediva il movimento degli scambi. A parte questo intenso ma breve episodio e qualche altro giorno di freddo nella norma, come tutti hanno detto, è stata una stagione più autunnale che invernale. La temperatura media delle minime è stata di +2.3°(inferiore solo ai +2.5° dell'inverno 1936-37), temperatura massima +9.7°(inferiore solo ai 9.9° dell'I. 1997/98 e i +10.0° dell'I. 1948-49). Con due valori medi simili si fa presto ad immaginare un valore medio eccezionale: infatti è il più elevato in assoluto, +5.5°, superando il precedente record dell'I. 1935-36 di 5.1°. Poche le gelate notturne: 8 in dicembre( con il minimo assoluto di -6.2° il 24), 6 in gennaio e 6 in febbraio. Venti minime negative contro una media di 45. Minime elevate vuoi per le poche e comunque poco efficaci irruzioni di aria fredda, vuoi anche per le numerosi notti con cielo coperto( o per nuvole o per nebbia), che hanno ridotto l'irradiazione dal suolo: 43 giorni con cielo tra il molto nuvoloso e coperto nei mesi di dicembre e gennaio, a fronte di soli 15 di cielo tra poco nuvoloso e sereno(stesso periodo). Quando poi il tempo "si è messo al bello", le temperature diurne erano così elevate che le minime non scendevano sotto lo zero: dal 7 al 23 febbraio la temperatura massima ha sempre superato i 10 gradi, con un picco di +18.5° il giorno 11. Sempre per quanto riguarda le temperature minime, la prima negativa si è verificata il 17 dicembre, mai così in ritardo nell'ultimo secolo. Per quanto riguarda le precipitazioni, l'inverno qui è la stagione meno piovosa( anche se in questa zona non si può parlare realmente di stagione asciutta e piovosa), sono caduti 163 mm( media 180mm), raccolta per lo più tra il 24 dicembre e il 31 gennaio(141mm). A questo proposito l'ultimo gennaio è stato quello con il maggior numero di giorni piovosi, assieme a quello del 1948, almeno dal 1803: quindici. Ovviamente si è trattato di precipitazioni deboli!!! Concludo tornando alla neve, che quest'inverno ha fatto due volte la sua comparsa: il 24 dicembre( 1cm), e il 28 febbraio, niente in confronto ai 10 giorni nevosi degli inverni 1984-85 e 1985-86, e 12 nel 1928-29 e 1940-41. Ci penserà marzo?!!...speriamo di no, anche se qui le minime negative non sono un evento fino alla fine del mese, molto rari nel mese di aprile( -1.5° nell'aprile del 1956), e ancor di più la neve(ultimo evento, più unico che raro, il 17 aprile 1991).

Autore : Luca Nalin

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum