Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il mese di maggio nel TIGULLIO

Cronaca del mese.

Cronaca meteo - 1 Giugno 2004, ore 16.15

Se si esclude la prima decade, dove un flusso meridionale ha interessato le coste liguri apportando una diffusa variabilità, nel Golfo del Tigullio, il mese di maggio è trascorso all'insegna di una generale stabilità. Durante la prima settimana, effettivamente,l'insistenza di correnti sciroccali ha recato giornate umide con treni di nubi medio-basse che dal mare si addossavano sulle colline; il tempo a tratti è risultato perturbato, in particolare, nella giornata di martedì 4, a seguito di forti e persistenti rovesci, si sono accumulati 50 mm in poche ore. Si è avuto poi un graduale miglioramento, ma le giornate, anche se più soleggiate, sono rimaste ventose ed umide. Il bilancio precipitativo dell'intero mese è di 86 mm (contro i circa 20 mm caduti nel maggio 2003), di cui 82 sono attribuibili solo alla prima settimana. A partire poi dalla seconda decade c'è stata una serie di belle giornate,per lo più serene,contraddistinte da una leggera frescura al mattino( t min sui 15°C) e temperature gradevoli anche nelle ore più assolate(le massime nella maggior parte dei casi non hanno mai superato i 22-23°C,con un'umidità relativa decisamente accettabile). Rispetto ai valori di maggio 2003 la temperatura min media è risultata più bassa di 4.2°C,mentre la massima di 3.9°C. Nonostante questo grosso divario,determinato dalla mancanza di precoci ondate di caldo,si può affermare con tutta serenità che questo mese abbia ricalcato le forme più abituali e meno anomale di una stagione ancora acerba, permettendo comunque di organizzare splendide gite a piedi o in mountain-bike lungo i panoramici sentieri del comprensorio di Rapallo come sul promontorio di Portofino,od in moto,nel fresco e rigoglioso entroterra, quest' anno pieno di verde e di colori come non mai, ed ancora ha consentito di prendersi la prima tintarella in spiaggia e, perche' no, di fare il primo tuffo in un'acqua che solo da tre giorni ha raggiunto i 21°C sottocosta; ma in generale ha permesso un buon avvio di tutte quelle attività turistiche, ambientali ed agricole della stagione strettamente legate alle condizioni meteo.

Autore : Daniele Laiosa

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum