Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il grande caldo: nuovi record nel Veneto

Ecco la situazione nel Bellunese.

Cronaca meteo - 11 Agosto 2003, ore 14.02

Continua la sesta ondata di caldo di quest' estate eccezionalmente torrida, ondata di caldo iniziata il 2 agosto, che ha raggiunto un primo culmine il giorno 5 con il record di 38.6°Cdi Agordo. Dopo una relativa pausa, con flessione soprattutto delle minime notturne, da sabato il termometro è tornato a salire e fino a mercoledì saremo alle prese con un secondo, notevole picco di calore. Quest'ondata di caldo è sicuramente la più intensa fra quelle che hanno finora caratterizzato fortemente questa interminabile, caldissima estate e può essere ora paragonata a quella del luglio 1983. Allora si ebbe un'onda di calore che, per durata ed intensità, risultò eccezionale e si riteneva difficilmente eguagliabile. Quest'anno il caldo è ancora più eccezionale se si considera che sta perdurando, salvo qualche intervallo di temperature normali, da oltre due mesi, senza considerare che anche il mese di maggio è risultato più caldo del normale. Fra sabato 9 e domenica 10 si sono misurate le seguenti temperature massime: Feltre 38.4°C (nuovo record degli ultimi 20 anni per questa località) Agordo 37.3°C (il 5 agosto scorso si toccarono i 38.6°C) Belluno Viale Europa 36.5°C (nuovo record cittadino dal 1983) Domegge 36.0°C (nuovo record per questa località) Cencenighe 35°C (nuovo record) Cortina paese 32.5°C Valmenera (Cansiglio) 32.5°C (nuovo record) S. Andrea di Gosaldo 30°C (nuovo record) Monte Avena 26.5°C (nuovo record) Oggi le temperature potrebbero aumentare ancora leggermente. Sia sabato che domenica l'aria alquanto secca nelle ore più calde della giornata ha impedito di avvertire una sensazione di caldo ulteriormente più accentuata e ha permesso una buona discesa delle temperature notturne a fondovalle (con umidità elevata, invece, anche le minime notturne rimangono piuttosto alte). La scorsa notte si è scesi a: 15°C a Belluno Pra' Magri (19°C in Viale Europa), 13°C a Falcade, 10°C ad Auronzo e 8°C a Cimacanale in Val Visdende e in Valmenera (Cansiglio). In quest'ultima località, a 905 m di altitudine, nota per il grande freddo invernale, domenica la minima ha raggiunto i 4.5°C, valore addirittura inferiore alla norma; con una massima di 32.5°C lo sbalzo fra la notte ed il giorno è stato in questa località di ben 27°C!. In quota, invece, le minime notturne sono risultate insolitamente alte: 21°C sul Monte Avena (1412 m), 16°C a Malga Campobon (1940 m), 14°C al Passo Pordoi (stazione a 2155 m), 15°C ad Arabba (1645 m). Nella serata di domenica, dopo un pomeriggio torrido, le temperature erano ancora elevate nelle valli. Alle ore 22 si misuravano: 23°C a Feltre 22°C a Belluno Pra' Magri (ma ben 27°C in Viale Europa) 22°C ad Agordo 23.5°C a Domegge 21°C a Cortina paese Per trovare un po' di refrigerio serale bisognava andare più in quota: 19°C ad Arabba e 15°C a Misurina

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum