Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il forte temporale di mercoledì sera sul litorale romano

Riviviamo i momenti più emozionanti del temporale di mercoledì 4 settembre 2002 sul litorale romano nell'appassionato racconto di Carlo Spena.

Cronaca meteo - 5 Settembre 2002, ore 12.51

Ecco la concitata testimonianza di Carlo Spena: ieri verso le 19.30 ero sulla Via del Mare proveniente da Roma. All' altezza di Acilia forti bagliori mi fanno notare un enorme corpo nuvoloso esattamente di fronte a me. Penso che probabilmente verra' a piovere. Arrivato a Ostia Antica, effettuo la curva subito dopo il semaforo e scorgo nitida anche se un po' in lontananza una tromba marina. L' emozione e' stata forte, perche' non ne avevo mai viste in vita mia. Decido di raggiungere il prima possibile il lungomare ma la strada rimanente comincia a sembrarmi interminabile e le auto davanti a me lentissime... Svolto a destra da via dei Romagnoli a Via delle Azzorre. A quel punto ormai a Ostia sembra calata la sera. Fino a quel momento la precipitazione era stata nulla, mentre l' attivita' elettrica intensa, sia come frequenza che come intensità. All' improvviso una scarica di proporzioni sovrannaturali e incredibilmente accecante scuote tutto e nel giro di 2 (due!) secondi non si vede piu' nulla causa la fitta pioggia mentre le strade sono gia' allagate. Un povero cane randagio in quell'istante vaga lento sotto questa scarica imponente d'acqua, sorpreso e forse anche incredulo come me. Dopo interminabili minuti raggiungo il lungomare all' altezza di Piazza Scipione Africano...e resto a gustarmi uno spettacolo che non potro' mai dimenticare: due trombe marine si stagliano all'orizzone, visibili grazie all'esposizione a ovest del litorale laziale, che riceve luce dal sole appena tramontato. Il nuvolone è meta' sul mare e meta' sulla terraferma, e io mi trovo nel suo limite settentrionale. Scariche immense si ripetono con continuita', un fulmine poderoso si scarica sulla spiaggia a pochissima distanza da me: bellezza e terrore! La prima impressione è stata che la tromba marina fosse unica e poi si "biforcasse" piu' su. Credo che fosse solo un fatto di prospettiva, in quanto la minore delle due ha spostato la sua "base"...a quel punto erano sistemate ad "x"!. Poi la piccolina si isola verso la mia destra, mentre la grande (che alzava dalla superficie del mare grossi sbuffi d'acqua) è piu' stabile. La precipitazione è quasi cessata nel frattempo, con improvvise brevi accelerazioni. Poi la piccola tromba si è dissolta, la grande è durata di piu'...poi anche essa lentamente e' scomparsa. La visione e' stata perfetta per tutto il tempo, e pensare che 20 minuti prima sembrava gia' fosse notte! Alle 20.10 ca. torno a casa, vicino la stazione centrale, dove mio cugino dice di essere stato svegliato dal bagliore di un fulmine, lo stesso che vi ho descritto piu' su. L' attivita' elettrica ha continuato ininterrottamente per tutta la sera, senza precipitazioni...

Autore : Carlo Spena

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.29: A19 Palermo-Catania

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A20 Messina-Palermo (Km...…

h 17.26: A19 Palermo-Catania

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,43 km prima di Allacciamento A20 Messina-Palermo (Km. 38) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum