Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il bilancio definitivo della fase perturbata "Albatros"

Colpito con particolare accanimento il nord-ovest.

Cronaca meteo - 6 Maggio 2002, ore 08.13

Il Piemonte, la Valle d'Aosta e la Liguria hanno fatto i conti con 48 ore di pioggia intensa che ha riportato la paura dell'alluvione. Quantitativi di pioggia davvero considerevoli, superiori ai 400 mm, hanno interessato molte zone del Lago Maggiore, il Lago d'Orta e l'Ossola. Frana e gravi disagi in Val Vigezzo. Su Milano e la Lombardia centro-occidentale la pioggia è caduta a torrenti con punte localmente prossime ai 400 mm. E' uscito dagli argini l'Olona, che ha allagato gli abitati di Nerviano e Pogliano Milanese, ad ovest del capoluogo lombardo. In provincia di Como, a Villaguardia, per l'esondazione del torrente Lura l'acqua ha invaso un supermercato, mentre alcune famiglie sono state evacuate nei comuni di Rezzo, Brienno e Ronago. Anche nel Bergamasco, a Foppi di Gandellino, dieci famiglie sono state evacuaate per allagamenti Il livello del lago Maggiore è in calo ma la situazione resta preoccupante in vista delle nuove piogge. Ancora da quantificare i danni provocati dai vari allagamenti non solo a strade, ponti, campi, ma pure a case, negozi, scuole. L'ondata di maltempo ha investito anche il Veneto, interessando in particolare le prealpi vicentine, dove sono caduti oltre 140 millimetri di pioggia. Tre le frane nella zona di Valdagno e Recoaro. Momenti di paura a San Pietro di Cadore (Belluno), dove una frana si era staccata nei giorni scorsi costringendo all' evacuazione di una casa. A Montagnana nel padovano, il fiume Frassine per la pioggia si è ingrossato molto oltre la norma. Piogge importanti anche in Alto Adige, dove sono caduti dai 30 ai 60 centimetri di neve fresca sopra i 2.400 metri di altitudine. Maggiori le precipitazioni sul gruppo dell'Ortles, dove sono caduti complessivamente 130 centimetri di neve fresca. Una frana è caduta sulla statale del Brennero all'altezza dell'abitato di Colma a una ventina di chilometri da Bolzano, provocando disagi per il traffico. Nel capoluogo altoatesino ci sono stati alcuni allagamenti nelle cantine. Piccole frane sono cadute anche nel Meranese.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.04: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9)..…

h 20.01: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Vial..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum