Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I temporali di lunedì tra Emilia Romagna e Marche, cronaca di una tempesta annunciata

Nel primo pomeriggio l'Emilia Romagna e parte delle Marche sono state interessate da una serie di temporali con episodi grandinigeni, colpi di vento e allagamenti. Segnalato anche qualche danno per fortuna non grave

Cronaca meteo - 22 Luglio 2008, ore 09.29

Come da copione i temporali previsti si sono puntualmente presentati all'appuntamento con l'alto Adriatico, colpendo in modo particolare la Romagna ma anche alcune zone dell'Emilia e delle Marche. Al momento la situazione è tornata sotto controllo ma nel primo pomeriggio di lunedì in pochi minuti si è scatenato il finimondo. Le cellule temporalesche, attivate dal contrasto tra l'aria fredda che iniziava ad affluire in quota sopra l'Appennino e quella caldo-umida preesistente nei bassi strati, hanno colpito a macchia di leopardo. Interessate inizialmente il bolognese e la zona di Imola ma il grosso si è poi trasferito verso la Romagna. Anche qui però alcune zone sono state risparmiate, come il riminese e il forlivese, mentre altre hanno subito un vero e proprio flagello del cielo. Colpite duramente in particolare la provincia di Ravenna e la zona intorno a Cesenatico. Forti precipitazioni associate ad attività elettrica, raffiche di vento e soprattutto grandine hanno messo in difficoltà molti automobilisti, costretti a cercarsi in fretta e furia un riparo per salvare le proprie auto dai chicchi di grandine grandi anche come noci. Disagi si sono avuti anche per gli allagamenti, come accaduto a Bologna dove in pochi minuti sono caduti 20 milimetri di pioggia, a Ravenna e a Cesena, dove i Vigili del Fuoco sono stati subissati di chiamate, anche a causa dei numerosi rami spezzati che giacevano lungo le strade. Situazione analoga si è registrata poi verso le 20 nelle Marche settentrionali, in particolare nella zona di Senigallia. Anche nella cittadina rivierasca numerosi sono stati gli allagamenti, mentre un fulmine ha abbattuto un albero in pieno centro. La fenomenologia è stata anche accompagnata da una repentina discesa delle temperature, calate in poco tempo anche di 10°C.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum