Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì 18 dicembre in cifre

Miglioramento nel meridione d'Italia; nubi al nord e su parte del centro, con temperature relativamente basse. In Europa bel tempo sul Mare del Nord e freddo intenso sulla Scandinavia orientale.

Cronaca meteo - 18 Dicembre 2003, ore 16.21

Quella di oggi è stata la giornata del definitivo miglioramento sulle regioni meridionali; infatti soprattutto su Sicilia, coste adriatiche e litorale campano le nubi sono molto scarse. Addirittura dall’immagine satellitare delle ore 13:30 si vedono molto bene anche i rilievi imbiancati in Molise ed Abruzzo, dove il manto nevoso negli ultimi giorni ha ricevuto un contributo in qualche caso superiore ai 25-30 cm. La temperatura sul meridione comunque sta lentamente risalendo; ad esempio oggi si sono avuti 12-13°C in Puglia e Calabria, addirittura 14-15°C in Sicilia, un sintomo dell’ormai avvenuto cedimento delle correnti fredde che hanno imperversato nei giorni scorsi. Al nord invece è ben visibile una copertura nuvolosa piuttosto compatta, che ha mantenuto le temperature su valori decisamente bassi, con punte di 4-5°C in Pianura Padana anche nelle ore del primo pomeriggio; le piogge hanno però interessato soprattutto la Liguria, dove si sono avuti accumuli fino a 15-20 mm, nelle zone più esposte ai deboli venti umidi in arrivo dal mare. Qualche precipitazione ha colpito in modo intermittente anche il Piemonte e la Lombardia, senza comunque creare disagi. La pressione è alta e ben livellata su tutte le regioni, visto che è compresa fra i 1023 hPa della Sardegna sud-occidentale ed i 1028 hPa della Sicilia; di conseguenza il vento risulta piuttosto teso solamente nel braccio di mare compreso fra le due Isole Maggiori, dove le raffiche sfiorano i 35-40 km/h. Ampliando il nostro sguardo verso l’Europa, notiamo come un campo di alta pressione porti sole splendente su Inghilterra meridionale, Mare del Nord, Francia settentrionale e Germania, dove comunque le temperature non riescono a superare i 9-10°C; fa invece molto più freddo sulla Lapponia e la Scandinavia orientale in generale, specialmente sulla Penisola di Kola, che detiene il record parziale di oggi con –28°C. La pressione più bassa di tutta l’Europa invece si registra sui fiordi norvegesi, con quasi 985 hPa.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum