Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Focus Stati Uniti: dalla siccità della California alle tempeste di neve su Boston

Stati Uniti d'America meteorologicamente divisi in due; ormai da diverse settimane i settori occidentali sono alle prese con forti e persistenti deficit precipitativi mentre le aree orientali del paese sono costantemente sotto mira di freddo e tempeste di neve. Vediamo nel dettaglio da qualche particolare tipo di circolazione atmosferica trae origine tanta differenza da un luogo all'altro degli Stati Uniti.

Cronaca meteo - 19 Febbraio 2014, ore 11.00

Assume sempre più i connotati di una vera e propria emergenza, la situazione che si consuma già da diverse settimane (per non parlare di mesi) negli Stati Uniti: siamo infatti alle prese con una situazione di perdurante alta pressione che espone gli stati occidentali del paese ad una grave situazione di siccità, mentre al contrario gli stati orientali sperimentano già da diverso tempo fasi di freddo portate dalla continua discesa di impulsi d'aria più fredda che dalla regione canadese si ripercuotono sullo stato del tempo degli USA orientali, compresa naturalmente la East Coast

Cosa succede alla circolazione atmosferica statunitense in queste settimane?

La delicata situazione atmosferica che si sta vivendo in questo periodo su gran parte degli Stati Uniti, prende origine da quello che potremo definire come il più classico dei meccanismi inceppati che alle volte caratterizzano anche la circolazione atmosferica in Europa, seppur spesso con conseguenze meno vistose.

Gli stati occidentali, comprese naturalmente le regioni costiere e le aree di oceano Pacifico orientale, sono alle prese con una potente area di alta pressione che da diversi mesi tiene sotto scacco il tempo atmosferico dei settori sopraccitati. La presenza dell'alta pressione distorce il flusso di correnti portanti alle quote superiori, impedendo alle perturbazioni di attraversare questi settori degli Stati Uniti. Lo stesso getto d'alta quota, una volta raggirato l'ostacolo dell'anticiclone è tuttavia soggetto ad una vera e propria "caduta", emulando un comportamento che è analogo a quanto succede alle nostre depressioni in caso di ostacolo anticiclonico sull'Europa occidentale, situazione che favorisce spesso ciclogenesi di natura fredda sui settori meridionali italiani. 

In questo caso l'aria fredda che scivola sul lato orientale dell'alta pressione presenta valori ben più rigidi rispetto a quelli che siamo abituati a sperimentare in Europa, a parità di sinottiche favorevoli. Non dimentichiamoci infatti, che i settori est canadesi durante l'inverno rappresentano la naturale dimora del famigerato lobo canadese del Vortice Polare che spesso, direttamente o indirettamente influenza le sorti anche del NOSTRO inverno europeo. 

Il perdurante periodo di siccità che caratterizza gli stati occidentali ha acquistato col tempo proporzioni sempre più rilevanti; siamo alle prese con una vera e propria situazione di emergenza che riguarda soprattutto la California ma che coinvolge seppur in misura minore, altri stati degli Stati Uniti occidentali, comprese alcune aree del Midwest. Una situazione tanto grave che pochi giorni fa ha richiesto l'intervento del presidente Obama per decidere un piano d'azione al fine di fronteggiare una situazione che si fa di giorno in giorno più delicata. La siccità su alcuni settori è divenuta così grave da provocare conseguenze praticamente mai viste prima. Migliaia di ettari di vegetazione sono stati portati via da furiosi incendi, gli allevamenti di bestiame soffrono la sete, il terreno è arso e duro. 

Gli stati orientali soffrono invece di problemi diversi, apparentemente lontani anni luce dal caldo e dalla siccità; le ondate di gelo si susseguono ormai da diverse settimane provocando disagi ed un numero di vittime che è in costante aumento. L'ultima ondata di gelo risale a meno di una settimana fa, portando nuove tempeste di neve e ghiaccio che si sono abbattute su diverse regioni degli stati centro-orientali. 

Su questo articolo abbiamo proposto alcune immagini di Boston, città della East Coast per l'ennesima volta coinvolta da una tempesta di neve. 

Le ultime tre immagini mostrano invece la grande siccità in atto sulla California.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum