Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Eccezionali nevicate giovedì in Toscana

La cronaca di 24 ore di forti nevicate.

Cronaca meteo - 30 Gennaio 2004, ore 08.06

Quella di giovedì 29 gennaio 2004 è stata una giornata che sarà ricordata sicuramente negli anni a venire, per l'intensità delle precipitazioni nevose che hanno colpito quasi tutta la regione, con accumuli importanti a partire dalla bassa collina, per i disagi al traffico e anche i danni alle cose. Già nella nottata su giovedì nell'aretino si è avuto un antipasto, una misera spolverata di neve notturna subito trasformatasi in ghiaccio che ha creato notevoli disagi alla circolazione della città (visto che ha colpito esclusivamente quest'ultima). L'aria artica in discesa dal mare del nord, passando dal Rodano, ha creato una insidiosissima bassa pressione a ridosso dell'alta toscana, che già nella mattinata ha provocato rovesci nevosi in molte zone (Pisano, Livornese, Grossetano, Pratese e Fiorentino). Nella tarda mattina e primo pomeriggio la situazione è notevolmente peggiorata è la neve ha iniziato a cadere con continuità su buona parte delle zone, sopratutto quelle interne, imbiancando già da subito le città, visto che l'aria artica, riversandosi al suolo ha fatto crollare le temperature fino quasi allo 0°. In particolare Siena e Arezzo sono state le città (e le province) più colpita dalle nevicate, con importanti accumuli, anche nei centri cittadini. Notevole l'insistenza e l'intensità della nevicata, con grossi fiocchi. Da qui partivano i grandi disagi per il traffico, l'autostrada A1 veniva chiusa fino a ora da destinarsi fra Firenze e Bologna, fra Incisa e Valdichiana si transitava solo con le catene montate, molte le auto abbandonate o messe di traverso per le strade, autocarri che ostruivano la carreggiata delle strade secondarie. Incredibile la quantità dei rami spezzati delle piante, molti dei quali hanno provocato danni alle auto parcheggiate (ad Arezzo non si contano), innumerevoli le chiamate ai Vigili del Fuoco, insomma una vera odissea per le strade. Verso sera in molte zone la nevicata è cessata, altre temporanee bufere (si perché con l'allontanamento della depressione a sud si è alzata una forte tramontana) si sono avute nell'aretino fino a tarda notte. Curiosamente l'Altotevere ha avuto pochi fenomeni di rilievo (almeno fino alle 22) con nevicate intermittenti e scarsi accumuli. Ad Arezzo la neve misurava circa 7 cm in città (giusto perchè nelle prime ore di nevicata la temperatura si aggirava un pò sopra lo zero) in periferia e Valdichiana in media si sono avuti 10/15 cm. Sopra i 400 m di quota si sono avuti accumuli ben più importanti.

Autore : Report di Alessandro Nardi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum