Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Cronaca del violento temporale nel trevigiano

Riportiamo la cronaca del quotidiano "La Tribuna di Treviso" sui forti temporali che hanno colpito la zona nella serata di domenica.

Cronaca meteo - 17 Giugno 2002, ore 08.00

TREVISO Una giornata torrida (33 gradi, 68% di umidità) e poi dopo le 21, arriva il «temporalone» domenicale a portare frescura e danni, a causa soprattutto del vento molto forte che ha abbattuto alberi nei giardini di abitazioni e su strade secondarie, un palo della linea elettrica tra Gaiarine e Orsago, mentre la pioggia ha fatto temere allagamenti nella zona tra Sette Comuni e Preganziol. Una decina gli incidenti provocati dal fondo stradale bagnato, in cui sono rimasti soprattutto coinvolti motociclette e ciclomotori, ma senza conseguenze gravi per i centauri, sorpresi dalla pioggia dopo una domenica che prometteva solo afa. Incidenti che hanno fatto correre la pattuglia della Polstrada da una parte all'altra della provincia, così come le ambulanze del 118, ma per foruna senza feriti gravi. Proprio il troppo caldo ha dato origine alle violente raffiche di vento e al nubrifagio; la Pedemontana destra Piave è stata risparmiata, mentre a risentirne di più sono state le zone di Codognè, Gaiarine, Motta di Livenza, Preganziol, Zero Branco. Molto lavoro, dunque, per i vigili del fuoco: il distaccamento mottense ha eseguito un paio di tagli piante ed è intervenuto in un incidente tra auto a Rai di San Polo; Montebelluna ha avuto il suo da fare in uno scontro a Sala d'Istrana; i vigili di Conegliano sono stati chiamati per alberi abbattuti a Sarano. Il comando provinciale è stato tempestato di telefonate, provenienti anche dall'area Scorzè-Noale, per richieste di prosciugamenti tra Sette Comuni e Preganziol; un nubrifagio ha intasato gli scarichi e gli abitanti hanno visto il livello dell'acqua in strade e cortili salire preoccupantemente. Ma quando ha smesso di piovere, l'acqua è defluita di nuovo velocemente e alla centrale del «115» è arrivata la richiesta di sospensione dell'intervento. Problemi più consistenti sulla linea ferroviaria Venezia-Udine; i treni in partenza da Santa Lucia diretti a Treviso sono stati bloccati per oltre un'ora, a causa di lamiere finite sui binari a Mestre. La Polizia municipale di Treviso è rimasta in allerta, dopo la notte di tregenda del 6 giugno; stavolta il vento ha risparmiato i grandi ippocastani delle mura, riuscendo solo a spostare qualche new-jersey. A cura di www.tribunatreviso.quotidianiespresso.it/tribunatreviso

Autore :

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.52: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

blocco

Regolazione traffico con chiusura ad intermittenza nel tratto compreso tra Piazzale Lato Italiano (..…

h 22.38: A35 BreBeMi

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SP19(BS) e Svincolo Rovato in dire..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum